16.7 C
San Gavino Monreale
lunedì, 17 Maggio 2021

Cena “segreta” dopo la battuta di caccia: in 15 multati e segnalati alla Prefettura

Emergenza sanitaria

Ieri alle ore 00.30 circa, a San Nicolò Gerrei, i carabinieri della locale Stazione hanno segnalato alla prefettura di Cagliari per violazione delle normative per il contenimento della pandemia in corso, quindici cacciatori del luogo di età compresa fra i 25 e i 60 anni.

Gli stessi, facenti parte di una compagnia di caccia, si erano riuniti per una cena/spuntino all’interno di un ovile in quella località “Sa Serra”, per festeggiare la chiusura della stagione venatoria, in violazione alle prescrizioni di legge. A tutti è stata comminata la solita sanzione da 400 euro con contestuale segnalazione alla Prefettura di Cagliari.

I carabinieri erano giunti sul posto alle ore 22.15, per effettuare un passaggio di vigilanza a una struttura comunale, possibile obbiettivo di incursioni di ladri. Dopo qual passaggio avevano notato 8 macchine parcheggiate in prossimità di un casolare. Hanno a quel punto attirato l’attenzione dei cacciatori, suonando il clacson, finché qualcuno non si è affacciato. Giunti nell’ovile, hanno potuto osservare che la cena non era nemmeno cominciata, un maialetto continuava a rosolare di fronte a un bel camino e di mascherine protettive non si parlava nemmeno. Che potessero arrivare i carabinieri quelle persone non lo avevano neppure considerato. C’era proprio tutto in termini di violazioni: orario proibito, assenza di mascherine e assembramento.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News