14.6 C
San Gavino Monreale
mercoledì, 20 Ottobre 2021

E-commerce, nel Sud Sardegna cresce il traffico dei pacchi spediti

Emergenza sanitaria

Cresce ancora il numero dei pacchi consegnati da Poste Italiane nel Sud dell’Isola: a fine 2020 nel territorio della città metropolitana di Cagliari e nella provincia del Sud Sardegna si è registrato un incremento di consegne del 30% rispetto al 2019.

Un dato che conferma ancora una volta il valore della capillarità e dell’efficienza della rete di distribuzione di Poste Italiane che, nel sud dell’Isola, può contare su 24 Centri di distribuzione oltre che su un modello di recapito innovativo al servizio del cittadini, che garantisce le consegne su tutto il territorio, dalle località più remote fino alle grandi città.

Oltre alla logistica tradizionale, la distribuzione di Poste può contare inoltre sulla rete Punto Poste, l’insieme di attività commerciali che offrono i servizi di ritiro e spedizioni pacchi: nella città metropolitana di Cagliari e nella provincia del Sud Sardegna sono 152 le attività associate alla rete, tra tabaccherie, bar, cartolerie, negozi ed edicole, presso le quali è possibile ritirare i propri acquisti in modo semplice e veloce.

Dal 1862 Poste Italiane consegna lettere alle famiglie e alle imprese italiane, ma negli ultimi anni è il settore dei pacchi a trainare il business dell’Azienda, tanto che per la prima volta, nell’ultimo trimestre del 2020, la crescita dei ricavi da pacchi ha compensato il calo dei ricavi della corrispondenza tradizionale.


Anche nel Sud Sardegna sono state confermate le analisi di alcuni studi che a livello nazionale hanno evidenziato come i settori maggiormente trainati dal commercio online siano stati, dopo quello alimentare, quello dell’intrattenimento, della tecnologia e degli accessori per la casa.

In termini assoluti, i 210 milioni di pacchi consegnati in un anno sul territorio nazionale (+41% rispetto al 2019, e a dicembre una media record di 1,3 milioni al giorno) hanno segnato un risultato più che raddoppiato rispetto al 2016.

Nel corso del nuovo anno inoltre, la consegna e-commerce di Poste Italiane, si arricchirà di nuovi servizi. Attraverso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale, sarà infatti possibile consultare lo stato della spedizione direttamente via WhatsApp. Con il servizio di tracciatura online, già disponibile su web ed APP, è possibile tracciare lo stato della spedizione in modo semplice e veloce, per qualsiasi tipo di prodotto di Poste Italiane.

Inviando un messaggio WhatsApp al numero 3715003715, si entra in contatto con l’Assistente Digitale Poste, che restituisce un apposito link alle informazioni richieste per verificare lo stato della spedizione. Per eseguire la tracciatura è necessario indicare il codice di invio presente sotto il simbolo a barre del prodotto inviato o, in caso di acquisto online, il numero fornito dal venditore.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News