9.7 C
San Gavino Monreale
sabato, 17 Aprile 2021

Comune di San Gavino, tornano i “Buoni Spesa” per le famiglie in difficoltà

Emergenza sanitaria

Il Comune di San Gavino Monreale apre i termini per la presentazione delle istanze finalizzate alla concessione di “Buoni Spesa” al fine di fronteggiare i bisogni alimentari dei nuclei familiari privi della possibilità di approvvigionarsi di generi di prima necessità. In particolare, l’intervento è destinato a quelle famiglie messe in difficoltà dagli effetti derivanti dall’emergenza epidemiologica da Coronavirus.

Le istanze dovranno essere presentate via email all’indirizzo buonospesa.sangavino@gmail.com oppure depositate presso la portineria del Comune esclusivamente durante l’orario di apertura al pubblico (Lunedì-Mercoledì-Venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00; Mercoledì dalle ore 15.30 alle ore 17.30; Martedì-Giovedì dalle ore 09.00 alle ore 11.00).

Si precisa che il buono spesa:

  • dà diritto all’acquisto di prodotti alimentari e beni di prima necessità: farmaceutici, parafarmaceutici, combustibile per uso domestico, in particolare per riscaldamento degli ambienti;
  • articoli per l’igiene personale e per la casa, compresi quelli in promozione;
  • deve essere speso esclusivamente presso gli operatori economici convenzionati con l’Ente;
  • non è cedibile;
  • non è utilizzabile quale denaro contante e non dà diritto a resto in contanti;
  • comporta l’obbligo per il fruitore di regolare in contanti l’eventuale differenza in eccesso tra il valore facciale del buono ed il prezzo dei beni acquistati;
  • non può essere utilizzato per acquisto di alcolici, tabacchi, lotterie varie, articoli e alimenti per animali;

La scelta dell’esercizio commerciale tra quelli aderenti all’iniziativa ove spendere il buono è rimesso alla libera scelta dei beneficiari. L’esercizio commerciale, a seguito della presentazione del buono spesa da parte del beneficiario, rilascerà a quest’ultimo uno scontrino definito “a credito” con corrispettivo non incassato.

L’Amministrazione Comunale di San Gavino Monreale corrisponderà alla ditta il corrispettivo dovuto dietro presentazione di fattura in formato elettronico, il cui ammontare non potrà in alcun modo eccedere l’importo indicato sul singolo coupon o, in caso di fattura cumulativa, dei buoni nominali cui la stessa si riferisce. Si confida nella sensibilità e solidarietà sociale degli esercenti auspicando la collaborazione di tutti gli esercizi operanti sul territorio in questo grave momento di difficoltà che l’intera popolazione sta vivendo a causa dell’emergenza in atto.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News