21.3 C
San Gavino Monreale
lunedì, 14 Giugno 2021

Attenzione ai falsi agenti dell’Enel, l’allerta di un cittadino sangavinese

Emergenza sanitaria

I tentativi di raggiro ai danni dei cittadini sono sempre più creativi e subdoli, ma spesso si incorre in modus operandi vecchi eppure ancora funzionanti, come quello descritto da Luca Vaccargiu, cittadino sangavinese alle prese con i falsi operatori ENEL che citofonano porta a porta, in cerca di firme su nuovi contratti.

Ecco la sua testimonianza e la sua denuncia verso quella che può essere considerata una vera e propria truffa.


Suonano il citofono della mia abitazione e subito rispondo, chi è? Salve, siamo dell’ENEL dobbiamo lasciare il modulo da compilare per la ricezione della nuova bolletta.

Apro la porta e una giovanissima ragazza con cartella e tesserino ENEL, mi spiega che l’attuale bolletta che stiamo ricevendo è stata eliminata e sostituita con la nuova che riceveremo dal prossimo mese, pertanto dovrei compilare un modulo e restituirlo direttamente a lei.

La ringrazio e le chiedo, nome cognome e numero identificativo ENEL per verificare quanto detto e un’attesa di pochi minuti. Chiamo al servizio clienti ENEL e scegliendo l’opzione per verificare l’identità degli operatori ma il servizio non riconosce il codice ricevuto in quanto sono presenti 2 lettere e 4 numeri, mentre il sistema telefonico riconosce solo 5 numeri.

Non mi arrendo e richiamando all’ENEL parlo direttamente con un operatore, il quale mi conferma che loro non abbiano inviato nessuno e quindi potrebbe trattarsi sicuramente di un’agenzia che cerca di vendere il loro prodotto spacciandosi per ENEL, quindi una truffa. Esco nuovamente in strada e ho riferito il tutto alla signorina che mi aspettava e sinceramente non ha saputo dire altro se non “va bene come vuole, arrivederci”

Dispiace che questi giovani ragazzi, ci mettano la faccia per tentare la vendita ingannevole di un prodotto giusto per riuscire a procurarsi qualche soldino, ma se almeno potessero dire la verità presentando una nuova proposta commerciale, anziché provare ad ingannare il prossimo, probabilmente riuscirebbero a vendere anche qualcosina in più.

Ad ogni modo, questa presentazione è una VERA TRUFFA, quindi PASSAPAROLA per prestare la massima attenzione soprattutto nei confronti delle persone sole e di una certa età.

Luca Vaccargiu

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News