16.9 C
San Gavino Monreale
lunedì, 25 Ottobre 2021

Modello 730: scadenza e novità 2021

Emergenza sanitaria

Modello 730. Modalità e scadenze per presentare il modello 730 senza rischiare di rincorrere in sanzioni.

Il sito dell’Agenzia delle Entrate mette a disposizione per la consultazione il modello 730 precompilato a partire dal 10 maggio. La dichiarazione dei redditi precompilata non è altro che una semplificazione per i contribuenti, i quali possono cosi consultare e verificare la correttezza dei dati inseriti, come il reddito, le deduzioni e le detrazioni.

É possibile cambiare e modificare i dati inseriti nella dichiarazione dei redditi precompilata?

Dopo 15 giorni sarà possibile modificarlo o accettarlo e inviarlo online. Inoltre dal 25 maggio sarà possibile inviare i quadri RW, RT e RM del modello Redditi, aggiuntivi al modello 730.

Come accedere alla consultazione del Modello 730 pre-compilato?

Per accedere al modello 730 e più in generale ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate, è necessario essere in possesso del PIN dell’Agenzia delle Entrate, del PIN dell’Inps, dello SPID o del CIE. Ricordiamo che questo sarà l’ultimo anno con il quale sarà possibile accedere con il nostro PIN. Consulenze Cardia vi suggerisce di richiedere il prima possibile le nuove credenziali di accesso, come lo SPID o CIE.

Qual è il termine ultimo per inviare il modello 730?

I termini entro i quali sarà necessario inviare il modello 730 variano in funzione della modalità di invio scelta. Per il 2021 la dichiarazione dei redditi con il modello 730 potrà essere presentata entro il 30 settembre.

Come presentare il modello 730?

Sarà possibile presentare il modello 730 per via telematica accedendo al sito dell’Agenzia delle Entrate oppure presso un CAF o richiedendo una consulenza ad un professionista abilitato (consulente del lavoro, commercialista o ragioniere).

La soluzione più sicura è probabilmente quella di richiedere una assistenza professionale, in questo caso sarà necessario rilasciare al professionista incaricato una delega con il quale lo si autorizza ad accedere alla vostra dichiarazione precompilata accettarla, modificarla o se necessario, integrarla, e consegnargli una copia dei documenti necessari per verificare i dati inseriti nella dichiarazione.

É anche possibile consegnare al professionista scelta il modello cartaceo del 730 già compilato con tutta la documentazione necessaria a verificarne il contenuto.

A cosa serve materialmente il modello 730)

Il modello 730 non serve solo a dichiarare al fisco a quanto ammontino le nostre entrate, ma rappresenta anche un’opportunità che ci viene data per recuperare parte delle spese sostenute durante l’anno. Presentando correttamente il Modello 730 sarà quindi possibile farsi riconoscere deduzioni, detrazioni o acconti d’imposta versati in eccesso nei periodi precedenti.

N.B. I CAF e i professionisti abilitati devono consegnare una copia della dichiarazione elaborata e il prospetto di liquidazione 730 – 3, affinché il contribuente possa verificarne il contenuto prima della trasmissione all’Agenzia delle Entrate.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News