23.4 C
San Gavino Monreale
sabato, 16 Ottobre 2021

Serrenti tra i romanzi del Premio Letterario il Borgo Italiano 2021

Emergenza sanitaria

Serrenti partecipa al Premio Letterario il Borgo Italiano 2021 Edizione Borgo di Lanzo Torinese attraverso la sezione Romanzo Edito grazie a un’opera di Claudia Musio dal titolo “Il profumo della mimosa”.

“Ci sono legami che sono stampati a fuoco sulla pelle – racconta la scrittrice Claudia Musio – perché ciò che siamo è anche il luogo in cui siamo cresciuti. Io sono e sarò sempre serrentese e quelle tradizioni che mi appartengono hanno la loro origine da quel paese che si allunga come un gatto pigro sulla 131, che da sempre festeggia una santa dai lunghi capelli neri e il vestito d’oro e rosso, che è un esempio di energia rinnovabile, e la cui pietra, la trachite, è sparsa, nella sua bellezza ruvida e antica, in tutta la Sardegna, anche nella grande Cagliari”.

Pubblicato da edizioni La Zattera, “Il profumo della mimosa” ci presenta la storia di Elisa, bambina prima e donna poi che lotta per il suo diritto di avere la vita che desidera, lotta contro una società che nonostante i diritti acquisiti delle donne è ancora fortemente maschilista e vede le donne solo nel ruolo di moglie. 

“Sono onorata – conclude Claudia Musio – di portare il mio paese natale, Serrenti, al premio Il Borgo Italiano con il mio romanzo “Il profumo della mimosa”. Incrocio le dita e spero che Elisa e Serrenti abbiano successo”.

Elisa ha undici anni e lavora a Cagliari presso la bottega di una modista, la signora Alba. È una bambina vivace, intelligente, ma prigioniera di una vita che non le permette di realizzare i suoi sogni di un futuro migliore. Quando la modista, resasi conto di provare dell’affetto per lei, cercherà di strapparla alla realtà di povertà della sua famiglia, troverà un muro d’incomprensione e ostilità. Tornata nel suo paese natio, molti anni dopo Elisa comprenderà che il proprio futuro è solo nelle sue mani e combatterà per realizzarsi e trovare finalmente la sua strada. Insieme a lei, in questo percorso ci sarà Giacomo, un padroncino con il sogno di essere libero.
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News