23.6 C
San Gavino Monreale
domenica, 1 Agosto 2021

La Sardegna passa ufficialmente in zona arancione dal 3 maggio

Emergenza sanitaria

La Sardegna passa ufficialmente in zona arancione. A stabilirlo, l’ordinanza del ministro Roberto Speranza che conferma le anticipazioni dei giorni scorsi, riportando l’Isola a una situazione con meno limitazioni.

La Sardegna, provata da tre settimane di zona rossa, saluta quindi una nuova settimana (quella che inizierà lunedì 3 maggio 2021) costellata di riaperture di attività commerciali e piccoli sprazzi di libertà primaverile.

Analizzando i numeri della cabina di regia, l’Rt in Sardegna è allo 0,81 (addirittura numeri da zona gialla) e ulteriori segnali positivi arrivano dal casi attualmente positivi per centomila abitanti che sono 1.089. L’ultimo bollettino diramato dall’Unità di crisi regionale parla di 207 nuovi casi e si registra una generale diminuzione dei ricoveri. I ricoveri sotto soglia di saturazione (23% non intensivi, 21% in terapia intensiva). Il tallone d’Achille della Sardegna restano i vaccini. Secondo Gimbe, soltanto il 9% della popolazione sarda ha completato il ciclo con due dosi.

Ma cosa cambierà da lunedì 3 maggio? L’ultimo decreto “Riaperture” ha introdotto diverse novità, le più sostanziose a partire dalla fascia gialla, per un graduale ritorno alla normalità. Poche le novità per la fascia arancione che dovrebbe interessarci dalla prossima settimana.

RISTORAZIONE E BAR – Dal 26 aprile in fascia arancione bar e ristoranti continueranno a rimanere chiusi, se non per le attività di asporto di cibo e bevande (fino alle 18:00 per i bar e fino alle 22:00 per i ristoranti). Sempre possibile la consegna a domicilio.

VISITE A PARENTI E AMICI – Le visite ad amici e parenti saranno permesse in zona arancione, purché siano all’interno del medesimo Comune di residenza. Consentito lo spostamento del nucleo familiare nelle seconde case.

COMMERCIANTI – In zona gialla e arancione tutte le attività commerciali potranno aprire. Dal 15 maggio in zona gialla saranno operativi anche i negozi che si trovano all’interno di mercati e centri commerciali, anche nei giorni festivi e prefestivi. In zona arancione o rossa i centri commerciali possono aprire dal lunedì al venerdì.

Per tutte le regole della zona arancione è possibile consultare le FAQ del Governo.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News