19 C
San Gavino Monreale
sabato, 8 Maggio 2021

Vaccinazione ai cittadini fragili e con disabilità, occorre chiarezza

Emergenza sanitaria

Nessuna possibilità di adesione online. Cittadini fragili e con disabilità grave chiedono chiarezza e coerenza alla Regione Sardegna.

In data 22 aprile 2021 è stata avviata dalla Regione la campagna di vaccinazione delle persone considerate ‘fragili’, perché aventi determinate patologie, e delle persone con disabilità grave certificata ai sensi della legge.

Nella comunicazione della Regione del 28 aprile si avvertivano i cittadini ad elevata fragilità della possibilità di aderire alla campagna di vaccinazione anche tramite il portale online, inserendo i propri dati (codice fiscale e numero della tessera sanitaria) all’indirizzo https://vaccinocovid.sardegnasalute.it/vaccinocovid/index.php:

“I cittadini che possiedono almeno una delle esenzioni per patologia elencate nell’Allegato 1 o che siano disabili gravi possono aderire tramite il “Portale di adesione alla campagna di vaccinazione anti-COVID-19 della Regione Sardegna”, a partire dalle ore 12.00 di giovedì 29 aprile.”

Quindi, a partire dal 29 aprile sarebbe dovuto essere possibile registrarsi nel portale a tutti quei “cittadini che rientrano nella Categoria 1 – Elevata fragilità(persone estremamente vulnerabili; disabilità grave), come definita dalle Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 del 10 marzo 2021, elaborate dal Ministero della Salute in collaborazione con la struttura del Commissario Straordinario per l’emergenza COVID, AIFA, ISS e AGENAS, sono individuati a livello regionale dal documento elaborato dalla Direzione Generale della Sanità, allegato alla presente comunicazione (Allegato 1).”

Purtroppo, quando entriamo nel portale dedicato alle adesioni alle vaccinazioni, scopriamo che ciò non corrisponde a verità. Le persone ‘fragili’ o ‘con disabilità grave’ non possono registrarsi al portale ed effettuare l’adesione online. Se si prova infatti a inserire i dati del cittadino con disabilità per avviare la registrazione si ottiene un messaggio di errore, la registrazione non va a buon fine, come accade per quei cittadini non aventi ancora diritto alla vaccinazione.

Il messaggio di errore sul portale della Regione Sardegna

Consultando le FAQ del portale, alla domanda 1, si legge in realtà: “se è in possesso di un’esenzione per patologia o è un disabile, il suo nominativo non è in elenco e non è possibile effettuare l’adesione on line”.

Come stanno le cose? C’è bisogno di chiarimenti, ma soprattutto di una comunicazione trasparente e coerente da parte della Regione Sardegna.

In questo momento, esistono delle enormi disparità in Sardegna nell’ambito della stessa categoria 1 (persone estremamente vulnerabili e persone con disabilità grave), in quanto chi è seguito regolarmente tramite centri specialistici è stato registrato direttamente dal proprio medico ed ha già ottenuto la vaccinazione, mentre tutti gli altri sono ancora in attesa di capire come ci si deve comportare per ottenere questa fantomatica chiamata dell’ATS.

I cittadini con disabilità, i loro familiari e caregivers, nonché le associazioni di volontariato, che operano nel mondo della disabilità (a San Gavino, in particolare, l’Associazione Delfino odv) chiedono alla Regione una maggiore chiarezza e coerenza tra comunicazioni e pratiche.

La.F.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News