14.6 C
San Gavino Monreale
mercoledì, 20 Ottobre 2021

Abiti usati abbandonati all’ingresso della sede: l’appello della Caritas

Emergenza sanitaria

L’abbandono di abiti usati all’ingresso della sede della Caritas di San Gavino Monreale diventa una fonte di spreco. A lanciare l’appello sono i volontari Caritas che invitano i cittadini a evitare un comportamento – anche se in buona fede – scorretto e che crea non pochi problemi.

Gli abiti abbandonati per strada, anche se dentro bustoni, non saranno mai smistati e andranno direttamente in isola ecologica. Non si tratta di un capriccio – spiegano i volontari – ma abbandonare i sacchi in strada non rispetta né il lavoro di chi li riceve, né la dignità dei destinatari degli indumenti.

Inoltre, fatto non secondario, emergono diversi problemi igienico-sanitari che – oggi meno che mai – vanno sottovalutati. I sacchi in strada, infatti, sono esposti a sciacallaggio, urina di cani e gatti, pioggia, polvere e gas di scarico auto, contaminazione da insetti e sporcizia.

In questi casi è sempre bene porsi la domanda fatidica: “mi piacerebbe indossare qualcosa che è stato alla mercè di animali, insetti e sporcizia?” e se la risposta è “no” sforziamoci di pensare che anche ai destinatari di quegli abiti potrebbe non fare piacere, nonostante lo stato di necessità. È una questione di dignità e rispetto.

Per portare i vostri abiti in Caritas è pertanto fondamentale prenotare la consegna al numero 376.0243064. Una semplice telefonata permetterà ai volontari di non dover buttare via la generosità dei donatori e di organizzare il lavoro in sicurezza e serenità.

“Fate sempre del bene… e fatelo bene”, questo l’appello finale della Caritas.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News