17.5 C
San Gavino Monreale
lunedì, 18 Ottobre 2021

Sanluri, attivo il nuovo servizio dei certificati anagrafici on line

Emergenza sanitaria

Il Comune di Sanluri ha attivato un nuovo e innovativo servizio: si chiama “Smart ANPR” ovvero la possibilità per i residenti di ottenere direttamente da casa, senza recarsi negli uffici, i certificati anagrafici firmati dal sindaco per se e per i componenti del proprio nucleo familiare.

Il tutto senza pagare diritti di segreteria e senza fare le file allo sportello. Basterà un computer o uno smartphone e aver un’identità digitale (con lo Spid o con la carta di identità elettronica).

“Attiviamo un nuovo importante servizio finalizzato a eliminare le code e a permettere ai cittadini di ottenere i propri documenti anagrafici in tempo reale direttamente da casa – spiega il sindaco Alberto Urpi – Con le certificazioni anagrafiche on line inauguriamo una nuova serie di servizi on line che semplificheranno i rapporti tra il nostro comune e gli utenti”.

Accedere ai certificati anagrafici on line è facile. Basterà collegarsi al sito https://www.comune.sanluri.su.it nella sezione del Comune “Servizi on line” e cliccare su “Certificazioni Anagrafiche”. Si accede identificandosi con lo Spid o con la carta di identità. Lo stesso servizio si può ottenere scaricando nel proprio cellulare la app “SmartAnpr” .

Una volta effettuato l’accesso  si potrà visualizzare la propria scheda anagrafica (generalità, stato civile, cittadinanza, carta d’identità, residenza), quella della propria famiglia e visualizzare, salvare e stampare i certificati anagrafici di cui si necessita.

I dati dei certificati vengono attinti direttamente da ANPR (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente).

Il servizio visualizza e rilascia in tempo reale il documento in formato PDF e firmati dal sindaco di certificati anagrafici in bollo o in esenzione.

Le tipologie di certificati anagrafici richiedibili sono:
– anagrafico di matrimonio
– anagrafico di nascita
– anagrafico di Stato di famiglia con rapporti di parentela
– anagrafico di Stato Libero
– anagrafico di Contratto di Convivenza
– anagrafico di Residenza AIRE
– anagrafico di Stato di Famiglia AIRE
– anagrafico di Unione Civile
– anagrafico di Cittadinanza
– anagrafico di Esistenza in vita
– anagrafico di Residenza
– anagrafico di Residenza in convivenza
– anagrafico di Stato civile
– anagrafico di Stato di famiglia
– anagrafico di Stato di famiglia e di stato civile
– anagrafico di Morte
– anagrafico storico di Cittadinanza (dal 22-10-2019)
– anagrafico storico di Residenza (dal 22-10-2019)

Nei certificati “storico di cittadinanza” e “storico di residenza” vengono riportati solo i dati registrati dai Comuni a partire dalla data di subentro in ANPR.

I certificati possono essere rilasciati in esenzione bollo nei casi previsti dalla legge. Per tutti gli altri casi l’imposta di bollo si assolve con l’applicazione della corrispondente marca sul certificato stesso.

Per richiedere un certificato in bollo, in fase di richiesta, è necessario possedere già una marca da bollo da 16,00 euro. Il numero identificativo della marca da bollo, composto da 14 cifre, deve essere riportato all’interno del campo obbligatorio.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News