23.9 C
San Gavino Monreale
giovedì, 21 Ottobre 2021

Vaccini, 100mila prenotazioni tra gli over16. Utenti del Medio Campidano dirottati a Iglesias

Emergenza sanitaria

Accelera la campagna di vaccinazione in Sardegna ed è boom di prenotazioni dei cittadini nella fascia 16-39 anni, da qualche giorno abilitati nell’Isola a richiedere la somministrazione negli hub e nei centri vaccinali attraverso la piattaforma di Poste Italiane. In meno di 24 ore sono stati 100mila i nati dal 1982 al 2004 che hanno prenotato l’appuntamento per la vaccinazione. Complessivamente in Sardegna salgono a 591mila le prenotazioni eseguite tramite la piattaforma di Poste Italiane.

“Una meravigliosa risposta dei giovani, una forte spinta da parte loro alla campagna vaccinale, che conferma i segnali registrati nella giornata di ieri, nelle prime ore dall’apertura delle prenotazioni agli over 16. Tanti giovani che saranno immunizzati e che, dopo l’estate, potranno tornare sui banchi di scuola o all’università in un contesto diverso, in una nuova normalità di cui anche loro saranno protagonisti, grazie al vaccino e dopo tanti sacrifici”, dichiara il Presidente della Regione Christian Solinas. “Oggi la Sardegna – conclude il Presidente – riparte da questa voglia di libertà dei nostri giovani e con loro vogliamo tirare la volata verso il traguardo della piena immunizzazione della nostra Isola”.

Nonostante i passi avanti con la piattaforma tecnologia di Poste Italiane, resta la difficoltà per tante persone ad effettuare la prenotazione negli hub vicini e/o in tempi rapidi. Diverse testimonianze dal Medio Campidano, infatti, raccontano dell’impossibilità di prenotare se non a Iglesias, addirittura ad Agosto o Settembre. Il problema, verificatosi anche con gli over50 e over40, dovrebbe rientrare nelle prossime settimane, con l’inserimento di nuove date nei vari hub del territorio.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News