8.6 C
San Gavino Monreale
martedì, 30 Novembre 2021

Rubano persino i fiori: i ladri non risparmiano neanche il cimitero

Emergenza sanitaria

Un fenomeno sempre più diffuso in ogni parte d’Italia che non risparmia nemmeno San Gavino Monreale.

Sono diverse le denunce che arrivano alla nostra redazione: il furto dei fiori in cimitero è una piaga che non risparmia nemmeno un luogo sacro. Al di là della religione, infatti, il rispetto per i defunti – e per il dolore di chi li commemora – dovrebbe essere un valore universale. Invece esiste chi ignora non solo le leggi, ma anche quel minimo di decenza che non dovrebbe avere bisogno di essere codificato.

Negli ultimi giorni, nuovi furti anche tra le tombe nel cimitero di San Gavino Monreale. Come ci racconta un nostro lettore, arrabbiatissimo. “Qualche giorno fa hanno rubato i fiori dalla tomba di mio suocero. Ieri li abbiamo ricomprati e oggi, come per magia, sono spariti di nuovo”. Ma ci arrivano testimonianze anche di sparizioni di giocattoli e ricordi dalle tombe dei bambini: gesti che fanno davvero accapponare la pelle.

Insomma, ladri seriali di vasi di fiori dal cimitero. Se le regole di civiltà non bastano, forse sarebbe il caso di correre ai ripari. Foto trappole o videocamere nascoste, come accade in altre circostanze, potrebbero aiutare a risalire ai ladri e farli desistere, una volta per tutte.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News