17.9 C
San Gavino Monreale
domenica, 17 Ottobre 2021

Scadenzario fiscale di Luglio 2021

Emergenza sanitaria

Eccoci al nostro consueto appuntamento con le scadenze fiscali più importanti del mese di luglio 2021. Dalle associazioni ai titolari di partite IVA, tutte le date più importanti da tenere sempre sott’occhio per non incorrere in sanzioni.

15 luglio. Soggetti IVA – Adempimenti contabili. Emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento idoneo ad identificare i soggetti tra i quali è effettuata l’operazione nonché le fatture riferite alle prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione effettuate nel mese solare precedente.

15 luglio. ASD, Pro-loco e altre associazioni – Adempimenti contabili. Tali associazioni devono annotare, anche con un’unica registrazione, l’ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi provento conseguito nell’esercizio di attività commerciali, con riferimento al mese precedente.

15 luglio. Esercenti commercio al minuto – Adempimenti contabili. Registrazione, anche cumulativa, delle operazioni per le quali è rilasciato lo scontrino fiscale o la ricevuta fiscale, effettuate nel mese solare precedente.

16 luglio. Versamenti IRPEF, IRES e IRAP. Versamento differito della prima o dell’unica rata di tutte le imposte IRPEF, IRES e IRAP derivanti da Modello Redditi 2021, con maggiorazione dello 0,18% a titolo di interesse corrispettivo.

20 luglio. Regime speciale IVA MOSS. Trasmissione telematica della dichiarazione trimestrale IVA riepilogativa delle operazioni effettuate nel trimestre precedente e contestuale versamento dell’IVA dovuta in base alla stessa. L’obbligo di comunicazione sussiste anche in caso di mancanza di operazioni nel trimestre.

26 luglio. Presentazione elenchi INTRASTAT. Operatori intracomunirari con obbligo mensile: presentazione degli elenchi riepilogativi INTRASTAT delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE. 

  • Operatori intracomunitari con obbligo trimestrale: presentazione degli elenchi riepilogativi INTRASTAT delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi resi nel secondo trimestre del 2021 nei confronti di soggetti UE.

30 luglio. Titolari di partita IVA – Versamento saldo 2020. Versamento in unica soluzione o come prima rata del saldo IVA relativo al 2020, risultante dalla dichiarazione IVA annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16.03.2021 – 30.06.2021, con l’ulteriore maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo.

30 luglio. Versamenti IRPEF, IRES e IRAP. Versamento differito della prima o dell’unica rata di tutte le imposte IRPEF, IRES e IRAP derivanti da Modello Redditi 2021, con maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo.

Scadenzario fiscale a cura di Consulenze Cardia.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News