21.7 C
San Gavino Monreale
giovedì, 5 Agosto 2021

Sardum, 20 stickers per raccontare un’isola meravigliosa!

Emergenza sanitaria

Il giovanissimo team capitanato da Giulio Setzu, alla guida del progetto Sardum, ha creato un nuovo pacchetto di stickers Whatsapp che raffigurano alcuni degli elementi enogastronomici, naturali, artistici e archeologici della Sardegna!

Il pacchetto di sticker conterrà alcuni dei piatti tradizionali della Sardegna come Seadas e Culurgiones, delle bellezze naturali come la Giara di Gesturi e le cascate di Ulassai, alcuni dei siti archeologici più importanti come le domus de janas di Campu Perdu o la tomba dei giganti de su Cuaddu ‘e Nixias. A queste si aggiungono gli stickers di alcune delle maschere del carnevale sardo come Mamuthones e i Boes.

Abbiamo scelto alcuni degli elementi – dice Giulio Setzu, coordinatore del progetto Sardum – che a nostro parere meglio rappresentano la nostra Isola e il suo patrimonio storico e culturale, cercando di non trascurarne nessuna zona geografica. Speriamo che i nostri conterranei lo apprezzeranno e che le loro chat inizino a parlare Sardo con i nostri nuovi stickers”.

“Sappiamo quanto i Sardi amino la loro terra e quanto siano legati a essa – aggiunge Emilio Massa, giovane sardo, responsabile basi di dati di iInformatica – per questo abbiamo deciso di far loro questo regalo”. Il progetto vede anche il contributo di Davide Scintu ed Emanuele Malloci.

Gli stickers sono stati realizzati dal concept designer Alessandro D’Alcantara con il coordinamento di Antonio Ruoto, responsabile della comunicazione della pmi innovativa iInformatica, e sono scaricabili al link: https://www.sardum.it

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News