22.5 C
San Gavino Monreale
domenica, 19 Settembre 2021

Giocata fraudolenta al casinò online: 72enne di San Gavino vittima di una truffa

Emergenza sanitaria

I carabinieri di San Gavino Monreale, a conclusione di un’intensa attività di indagine scaturita a seguito della denuncia querela presentata da un 72enne del luogo, pensionato, hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per utilizzo indebito di una carta di pagamento, una 32enne di Reggio Calabria residente a Bari, di fatto irreperibile, disoccupata e incensurata.

Dalle indagini svolte dai militari è emerso che la donna aveva effettuato in modo fraudolento una giocata di 100 € nella Sezione Casinò di un sito web specializzato, con addebito sul conto corrispondente alla carta di credito prepagata del denunciante che, dalla semplice visione nel proprio estratto conto si era reso conto dell’esistenza di tale anomalia, senza aver da parte sua mai partecipato ad attività di gioco di tal genere.

I militari sono riusciti a risalire all’autrice dell’illecito utilizzo della carta dell’uomo dal momento che i gestori del sito richiedono alle persone che partecipano alle loro attività l’invio di un documento che le identifichi (secondo previsioni di legge) così come avvenuto anche in questa circostanza.

Resta da comprendere come la donna abbia potuto individuare anche il codice di sicurezza che tutela la carta e la attribuisce all’uso esclusivo del titolare. È un po’ la preoccupazione di tutti quella di vedersi svuotato il conto da abilissimi pirati informatici che riescano a penetrare all’interno dei sistemi di sicurezza che tutelano i nostri strumenti di pagamento informatico. Tutto sommato nella circostanza il danno è stato minimo ma avrebbe potuto ripetersi con conseguenze assai più gravi già nell’immediato futuro.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News