28.4 C
San Gavino Monreale
venerdì, 24 Settembre 2021

Villacidro, morte Ignazio Sessini: richiesta di registrare consiglio comunale e mozione su Villaservice

Emergenza sanitaria

Stiamo seguendo con attenzione l’inchiesta sulla scomparsa di Ignazio Sessini, operaio della Villaservice morto durante il turno notturno di lavoro il 5 luglio 2021. Per chi avesse perso le puntate precedenti, ecco i tre reportage realizzati da Fausto Orrù nelle ultime settimane.

Inchiesta: alcuni quesiti sulla morte di Ignazio Sessini – 1° puntata

Inchiesta: alcuni quesiti sulla morte di Ignazio Sessini – 2° puntata

Inchiesta: alcuni quesiti sulla morte di Ignazio Sessini – 3° puntata

Per poter documentare e ricostruire davanti a tutta la cittadinanza la verità su quella notte maledetta, il giornalista Fausto Orrù ha protocollato una richiesta formale al Comune di Villacidro per “registrare durante la prossima seduta del Consiglio Comunale per diritto alla cronaca la mozione presentata dai consiglieri di minoranza Federico Sollai, Maura Aru, Stefano Mais, Dario Piras e Marco Erbì, avente ad oggetto “MOZIONE RIGUARDANTE LA PRESA DI POSIZIONE DEL COMUNE DI VILLACIDRO SULLA SICUREZZA DEI LAVORATORI NELLA SOCIETÀ VILLASERVICE PARTECIPATA DAL COMUNE DI VILLACIDRO”.

Non solo: dato che la minoranza consiliare ha presentato una richiesta di audizione per Antonella Concas, presidente della Villaservice, e Luca Argiolas, presidente del Consorzio industriale, è stata presentata una richiesta anche per “poter registrare qualora si dovesse tenere: l’audizione del presidente della Villaservice Dott.ssa Antonella Concas e del presidente del Consorzio Industriale Dott. Luca Argiolas così come richiesto dal consigliere Antonio Muscas al fine di fornire chiarimenti sullo stato degli impianti, sull’organizzazione del lavoro, sugli avvenuti licenziamenti e dimissioni di personale e sulle condizioni di lavoro di cui le organizzazioni sindacali si sono fatte portavoce”.

Restiamo in attesa del riscontro da parte del Comune di Villacidro e della Sindaca Marta Cabriolu, certi che sia nell’interesse di tutti fare piena luce sulla vicenda e permettere ai cittadini, ai colleghi, agli amici e alla famiglia di Ignazio Sessini di ascoltare le parole pronunciate durante il consiglio comunale, che rappresenta la più alta forma di democrazia.

Ecco la richiesta protocollata in data 25 agosto 2021.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News