13.8 C
San Gavino Monreale
sabato, 4 Dicembre 2021

Oggi è lo Zucca Day: i mille segreti dell’ortaggio più grande del mondo

Emergenza sanitaria

Zucca day sabato 30 ottobre nei mercati di Campagna Amica per Halloween con esposizioni, intaglio, degustazioni, ricette.

Sarà una giornata ricca di iniziative ma anche di informazioni per scoprire e conoscere i segreti della regina dell’inverno, l’ortaggio più grande del mondo che è diventato il simbolo della notte delle streghe che dal Nord America ha contagiato anche l’Europa.

“La zucca – racconta Cinzia Myriam Calabresefu considerata sin dall’antichità simbolo della Resurrezione dei morti, quindi un’allegoria di una rinascita dagli inferi al cielo, per questo la festa di Halloween è simboleggiata da questo ortaggio”.

In tutti i mercati di Campagna Amica ci sarà l’esposizione e presentazione di tutte le varietà di zucca sarde con focus sulla biodiversità, accompagnate dall’intaglio e dalle ricette (a Monserrato e Quartu Sant’Elena), mentre a Nuoro saranno preparati anche ravioli e dolci a base di zucca dall’agriturismo Camisadu di Oliena. 

Il limite e il pregio della zucca è il suo essere “insipida” – spiegano ancora -. Infatti non attrae perché non ha un sapore marcato. Mentre costituisce anche un pregio perché è un ottima base, per puree da aggiungere a risotti, per fare ottimi gnocchi, oppure per torte dolcissime e profumate, o ancora come dolce, sotto forma di zucca caramellata ad esempio”.

“La zucca era una ottima riserva alimentare invernale grazie alla sua capacità di lunga conservazione. Da intatta infatti dura anche 4-5 mesi se in ambiente asciutto; da aperta invece va consumata subito perché deperisce rapidamente. I semi ripuliti, salati e tostati, meglio noti come “bruscolini”, erano i popcorn dei nostri nonni, da sgranocchiare e passare il tempo”.

“È anche tra gli alimenti ipocalorici, apportando solamente 18 Kcal per 100 grammi di prodotto: ciò è dovuto all’ingente quantità d’acqua in essa contenuta, stimata addirittura intorno al 94,5%. I carboidrati ammontano al 3,5% mentre le proteine, pochissime, ne costituiscono solo l’1,1%. I grassi, pressoché assenti, rappresentano circa lo 0,1%. Essendo arancione, è intuibile come la zucca sia miniera di caroteni e pro-vitamina A; inoltre, è ricca di ferro, fosforo, magnesio, potassio e Vitimanina C e del Gruppo B. I semi contengono cucurbitina, tocoferoli, tocotrienoli, steroidi (1%), proteine, pectine, olio grasso e tanti minerali”.

“Gli impieghi della zucca si estendono anche nella sfera cosmetica: con la sua polpa, infatti, si possono preparare alcune semplici maschere per il viso, utilissime per idratare la cute, levigare la pelle e pulirla profondamente. Inoltre, le maschere a base di zucca sono indicate anche per lenire le scottature”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News