13.8 C
San Gavino Monreale
sabato, 4 Dicembre 2021

Saboris antigus a Serri tra archeologia ed enogastronomia

Emergenza sanitaria

“Sa dia de is saboris antigus in is bias de su trigu”, meglio conosciuta come Saboris Antigus, si terrà a Serri domenica 21 novembre. Non sarà soltanto un evento di promozione dei prodotti enogastronomici, ma anche di valorizzazione della cultura e dei valori identitari.

Il piccolo paese del Sarcidano apre ai turisti le antiche case, i cortili, gli edifici storici e le chiese, con possibilità di visitare il santuario nuragico di Santa Vittoria, gli scavi archeologici e la casa del pastore. Il centro storico sarà animato da artigiani, produttori e hobbisti con degustazioni, dimostrazioni del loro lavoro, esposizione e vendita delle creazioni.

Naturalmente, i prodotti enogastronomici sono i protagonisti dell’evento. Quelli biologici, tipici e genuini, le eccellenze locali, frutto del lavoro di massaie, agricoltori e pastori che con grande impegno e maestria portano sulle tavole piatti dal gusto unico, realizzati secondo antiche ricette tramandate nei secoli.

Colazione con su caffeu de is ajaius, il caffè dei nonni, e poi laboratori di torrone, formaggio, pasta, pane e dolci che potranno essere degustati e apprezzati. E ancora l’excursus sui mieli del Sud Sardegna che permetterà di assaggiarne una grande varietà, e la degustazione di ceci con cotenne al pomeriggio. Ad allietare la giornata is foghidonneddus accesi lungo le vie del centro storico.   

La manifestazione sarà allietata da musica e balli per le vie del centro storico con gli strumenti tipici, dalle maschere tradizionali, spettacoli folk e di magia. C’è anche spazio per l’arte con la realizzazione di un laboratorio di arte murale, e nel quartiere medievale sarà possibile intrattenersi con il tiro con l’arco e giochi antichi.  

“Saboris antigus – ha dichiarato Samuele Gaviano, sindaco di Serri – è una bella occasione per la promozione di uno straordinario angolo di Sardegna, tra Sarcidano e Trexenta, ricco di storia, cultura, prodotti tipici, antiche tradizioni. Il 21 novembre l’evento si svolgerà a Serri, terza tappa del 2021. Apriamo le porte del nostro piccolo paese, is domus e is pratzas, dove si possono ammirare i mestieri di un tempo. Numerose attività, laboratori, spettacoli ed eventi faranno da cornice alla manifestazione. Sarà una bella festa di comunità, per far conoscere il nostro patrimonio, i saperi e i sapori tramandati nei secoli”.  

PROGRAMMA

ORE 9:30

APERTURA DE IS DOMUS E DE IS PRATZAS NELLE VIE DEL CENTRO STORICO CON DEGUSTAZIONI DI PRODOTTI TIPICI, DIMOSTRAZIONI ED ESPOSIZIONI ARTIGIANALI. 

APERTURA ITINERARIO RELIGIOSO: VISITA ALLA PARROCCHIALE DI SAN BASILIO MAGNO, CHIESETTA DI SANT’ANTONIO ABATE E MOSTRA ETNOGRAFICA NEL MONTE GRANATICO.

LABORATORIO DI PITTURA MURALE A CURA DELL’ARTISTA LORENZO MUNTONI.

COLAZIONE CON SU CAFFEU DE IS AJAIUS PRESSO PIAZZA EROI. 

ORE 9:45 – 10:45 – 11:45 – 13:45 – 14:45

PARTENZA BUS NAVETTA PER VISITA ALLA CASA DEL PASTORE, SANTUARIO NURAGICO DI SANTA VITTORIA E SCAVI ARCHEOLOGICI.

ORE 10:00,

CORSO SULLA LAVORAZIONE ARTIGIANALE DI PANE E PASTA A CURA DELLE MASSAIE LOCALI.

CORSO SULLA LAVORAZIONE ARTIGIANALE DEI RAVIOLI DI MANDORLA IN S’ATOBIU.

INAUGURAZIONE QUARTIERE MEDIEVALE PRESSO LE EX SCUOLE MEDIE: DIMOSTRAZIONI DI ANTICHI MESTIERI, GIOCHI E TIRO CON L’ARCO A CURA DEL GRUPPO MEDIEVALE FUNTANA ONNIS GUASILA. 

ORE 10:30,

BALLI SARDI NELLE VIE DEL CENTRO STORICO CON LA PARTECIPAZIONE DEL GRUPPO FOLK SANTA VITTORIA DI SERRI E DI COPPIE IN COSTUME TRADIZIONALE DI VARIE PARTI DELLA SARDEGNA. ACCOMPAGNAMENTO MUSICALE CON GLI STRUMENTI DELLA TRADIZIONE.

SPETTACOLO DI MAGIA A CURA DI LORENZO MAMELI

TREKKING URBANO: VISITA GUIDATA NEL CENTRO STORICO SU PRENOTAZIONE A cultura.comuneserri@gmail.com

ORE 11:00,

SANTA MESSA NELLA CHIESA DI SAN BASILIO MAGNO

LAVORAZIONE ARTIGIANALE E DEGUSTAZIONE DEL TORRONE A CURA DI ROBERTO PORRU DI TONARA.

LAVORAZIONE ARTIGIANALE E DEGUSTAZIONE DEL FORMAGGIO.

EXCURSUS DEGUSTATIVO SUI MIELI DEL SUD SARDEGNA.

ESIBIZIONE DELLE MASCHERE TRADIZIONALI DI SEUI S’URTZU E SA MAMULADA.

ORE 12:30,

PRANZO NELLE VIE DEL CENTRO STORICO A BASE DI PRODOTTI TIPICI LOCALI

ORE 14:30,

ACCENSIONE DE IS FOGHIDONEDDUS NELLE VIE DEL CENTRO STORICO

ORE 15:00,

BALLI SARDI IN PIAZZA CHIESA. ACCOMPAGNAMENTO MUSICALE CON GLI STRUMENTI DELLA TRADIZIONE.

TREKKING URBANO: VISITA GUIDATA NEL CENTRO STORICO SU PRENOTAZIONE A cultura.comuneserri@gmail.com

ORE 16:00,

LAVORAZIONE ARTIGIANALE E DEGUSTAZIONE DEL TORRONE A CURA DI ROBERTO PORRU DI TONARA.

DEGUSTAZIONE GRATUITA DI CECI CON COTENNE IN PIAZZA SANT’ANTONIO.

ORE 17:00,

SABORIS IN ROSA: SPETTACOLO MUSICALE IN PIAZZA SAN BASILIO IN COMPAGNIA DI MARIA GIOVANNA CHERCHI, FRANCESCA LAI, LAURA SPANO E LUCIA BUDRONI. ACCOMPAGNAMENTO MUSICALE A CURA DI ROBERTO TANGIANU, PEPPINO BANDE E DAVIDE GUISO. PRESENTA GIULIANO MARONGIU.

LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGE NEL PIENO RISPETTO DELLE NORME ANTI COVID-19  

GLI AGGIORNAMENTI SARANNO DISPONIBILI SULLA PAGINA FACEBOOK DELL’EVENTO.

PER INFORMAZIONI: cultura-comuneserri@gmail.comwww.comuneserri.it

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News