9.9 C
San Gavino Monreale
venerdì, 21 Gennaio 2022

Perché i controlli periodici in cane e gatto sono importanti

Emergenza sanitaria

Molte volte sentiamo dire che, ai cani (o ai gatti), sembra mancare soltanto la parola.
La cosa diventa terribilmente vera quando, un po’ come si fa per i neonati, si deve scoprire un malanno soltanto sulla base di movimenti, sguardi o versi.

È ovvio che con il passare del tempo la comunicazione tra animale e padrone migliora, ma anche con grandi livelli di complicità senza le conoscenze adatte è difficile trovare le soluzioni ai problemi di salute dei nostri animali.

È qui che vengono in nostro soccorso i veterinari con i controlli periodici, è qui che diventa importante iniziare a pensare ad una soluzione permanente per non gravare troppo sul proprio portafogli come un’assicurazione per cane e gatto.

Quanto sono importante i controlli di routine per gli animali domestici?

Effettuare dei check up continui permettono al veterinario di monitorare in maniera continuativa la salute dell’anima, in modo da valutarne lo stato con il passare degli anni.

Grazie a questo genere di controlli un veterinario attento potrà suggerire uno stile di vita adatto per l’animale, andando (magari) a prevenire dei problemi che potrebbero venire su con la vecchiaia.

Il check up serve esattamente ad evitare questa situazione: attraverso l’analisi di dati oggetti un professionista può scoprire il reale stato di salute del nostro animale.

Come funziona un check up?

La valutazione del check up e la sua strutturazione nel corso del tempo si basa su diversi dati: l’età dell’animale, la razza, il suo stile di vita.

In questo modo il veterinario può andare a stilare una serie di elementi da controllare con priorità, in modo da definire anche ogni quanto rifare il controllo.

Quanti tipi di controlli ci sono?

Nel mondo della veterinaria si considerano due tipologie di controlli: quelli di base o quelli completi.

Il check up di base comprende analisi del sangue, delle urine, delle feci ed una radiografia a torace e addome.

Il check up completo, invece, comprende una visita clinica approfondita, uno screening ematologico completo, la misurazione della pressione, diversi test parassitari, esami approfonditi per feci e urine, uno studio radiografico del torace ed un ecografia addominale completa.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News