5.8 C
San Gavino Monreale
giovedì, 27 Gennaio 2022

Carbonia, due farmacisti “no vax” sorpresi a effettuare tamponi ai clienti

Emergenza sanitaria

Clamoroso a Carbonia: farmacisti no vax sorpresi a effettuare i tamponi anti Covid ai clienti. Per loro scatta la sospensione dall’Ordine dei Farmacisti.

I Carabinieri della Compagnia di Carbonia durante una verifica a una farmacia locale, hanno accertato che due dei tre farmacisti titolari, sebbene mai sottoposti ad alcuna dose di vaccino, esercitavano regolarmente la professione effettuando tamponi ai loro clienti.

Ricordiamo che il Decreto Legge 44 del 1° aprile 2021 ha introdotto l’obbligo vaccinale anti-Covid-19 per tutti gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario, compresi i farmacisti.

Nei loro confronti è stato disposto l’immediato allontanamento dalla farmacia, la segnalazione all’Ordine dei Farmacisti per la sospensione dall’Ordine stesso e sono state elevate sanzioni per circa 3.000 euro.

I controlli, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati e al controllo del rispetto delle prescrizioni in materia di contenimento della pandemia da Covid-19, proseguono su tutto il territorio.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News