-0.2 C
San Gavino Monreale
domenica, 29 Gennaio 2023

Rapina in farmacia: testimone oculare insegue i rapinatori in auto. Il coraggio di un cittadino permette di incastrare i malviventi

Eventi e manifestazioni

Alle ore 19:40 di ieri un rapinatore con il volto mascherato, armato di una pistola (scoperta poi essere una scacciacani priva di caricatore), ha rapinato la “Farmacia Pusceddu” di San Sperate.

Di fronte alla pistola spianata la farmacista ha consegnato al rapinatore quanto aveva in cassa, 500 euro in tutto. Raggiunta la strada prospiciente, l’uomo è poi montato su un’autovettura, una Ford Fiesta, dove lo attendeva un complice.

Un cittadino che dall’esterno aveva assistito alla scena è salito anch’egli sulla propria autovettura e, coraggiosamente, ha intrapreso un inseguimento al quale non era tenuto ma che si è sentito in dovere di compiere. Mentre seguiva l’auto dei due protagonisti del reato appena consumato, il testimone ha dato continue indicazioni telefoniche ai carabinieri al numero di pronto intervento 112, senza mai perdere di vista i fuggitivi.

A un certo punto i due malviventi si sono divisi, il protagonista dell’irruzione è disceso dall’autovettura e l’inseguitore ha dovuto fare una scelta: ha così continuato a seguire l’autovettura fino al centro abitato di Monserrato, sino a quando non sono giunte le auto dei carabinieri da Quartu e da Cagliari e hanno bloccato, in via Seneca, l’uomo rimasto sull’auto adoperata per la rapina.

Si tratta di un 49enne di Settimo San Pietro, non nuovo a vicende giudiziarie. A bordo del mezzo i carabinieri hanno rinvenuto il caricatore della pistola scacciacani utilizzata per il colpo e alcuni elementi che consentiranno di individuare il suo complice, ossia l’autore materiale della rapina.

█ Leggi le nostre notizie anche su Telegram

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News