9.7 C
San Gavino Monreale
lunedì, 6 Febbraio 2023

Certificazione Unica 2022. Novità, istruzioni e scadenza

Eventi e manifestazioni

Tutto quello che devi sapere sulla Certificazione Unica 2022. Per non incorrere in sanzioni i documenti devono essere trasmessi entro il 16 marzo 2022.

Il termine fissato per inoltrare la documentazione della certificazione unica 2022 è stato fissato al 16 marzo 2022. Entro la giornata di mercoledi 16 marzo, i sostituti d’imposta devono trasmettere all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle certificazioni rilasciate e consegnare la CU ai soggetti che nel 2021 hanno percepito redditi e compensi assoggettabili a ritenuta fiscale.

Le certificazioni indicanti i redditi prodotti da lavoro autonomo possono essere inviate, invece, entro il 31 ottobre.

N.B. Per ogni certificazione unica omessa, tardiva o errata parte da 100 euro con un massimo di 50.000 euro. Nei casi di errata trasmissione, la sanzione non si applica invece se la trasmissione della certificazione corretta è effettuata entro i cinque giorni successivi alla scadenza del 16 marzo

Dubbi sulla certificazione unica 2022?

Per dubbi e per consulenze personalizzate sulla certificazione unica 2022, il consiglio è quello di rivolgervi al vostro Consulente del Lavoro di fiducia.

Novità Certificazione Unica 2022.

E’ stato introdotto l’aggiornamento della detassazione relativa ai redditi dei lavoratori dipendenti delle forze armate e di polizia, le nuove agevolazioni per il Tfr in caso di cooperative costituite da lavoratori provenienti da aziende in difficoltà, le prestazioni riguardanti i Fondi di solidarietà bilaterale del credito ordinario, credito cooperativo e di Poste Italiane Spa.

Nelle nuove CU trovano spazio anche le novità relative alla liquidazione anticipata dell’indennità di disoccupazione, ovvero la NASPI.

L’ultima novità che riguarderà i forfettari nel 2022 e gli intermediari che si occupano dell’invio delle CU, è quella relativa al punto “6”, dove il codice “12” inserito nelle Certificazioni Uniche, nelle CU 2022 verrà sostituito dal codice “24”. Si tratta di una sezione che interessa, nel caso di compensi, quelli non assoggettati a ritenuta d’acconto, corrisposti ai soggetti in regime forfettario di cui all’art.1 della L.190/2014.

Istruzioni per la compilazione certificazione unica  2022

La certificazione unica si caratterizza per essere composta da due modelli:

CU “Sintetica” rilasciata ai percipienti come tale contenente un numero di informazioni ridotto rispetto a quello ordinario;

CU “Ordinaria” con una serie di informazioni aggiuntive ad esempio il quadro CT, una sezione relativa all’assistenza fiscale ed i dati derivanti da operazioni straordinarie o fallimenti.

Nella CU 2022 è stata introdotta un’importante distinzione nel campo 6, della sezione “Certificazione lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi” in relazione alle somme da indicare nel successivo punto 7 denominato “Altre somme non soggette a ritenuta”.

Nel dettaglio sono stati introdotti questi nuovi codici:

Codice 21, nel caso di erogazione di altri redditi non soggetti a ritenuta;

Codice 22, nel caso di erogazioni di redditi esenti ovvero di somme che non costituiscono reddito;

Codice 24, nel caso di compensi, non assoggettati a ritenuta d’acconto, corrisposti ai soggetti in regime forfettario, di cui all’art. 1 della L.190/2014.

Questi codici sostituiscono i precedenti: 7, 8 e 12 della CU 2021. L’Agenzia delle Entrate richiede di distinguere i compensi corrisposti esclusivamente ai soggetti “in regime dei minimi” con il codice 21.

Scadenza Certificazione Unica 2022.

Queste sono le scadenze relative alla Certificazione Unica per l’anno 2022:

Invio telematico della Certificazione Unica Ordinaria all’Agenzia delle Entrate: 16/03/2022

Consegna della Certificazione Unica Sintetica ai percipienti: 16/03/2022

Le Certificazioni Uniche 2021 autonomi possono essere inviate entro il termine di presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta, ovvero entro il 31 ottobre 2022.

█ Leggi le nostre notizie anche su Telegram

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News