18.3 C
San Gavino Monreale
giovedì, 30 Giugno 2022

Arbus, cade la giunta: le parole dell’assessore Simone Murtas

Emergenza sanitaria

Cade la giunta comunale e Comune verso il commissariamento: ad Arbus è botta e risposta tra ex maggioranza e opposizione.

A parlare, dopo le dichiarazioni della consigliera Monia Marrocu, è Simone Murtas, assessore con deleghe allo Sport, Protezione Civile, Arredo Urbano, Verde Pubblico e Ambiente eletto per la lista: “Esserci per Arbus”.

“Si parla da decenni di cambiamento – spiega Simone Murtas – e invece per l’ennesima volta si è messa in moto una macchina del fango che ha contraddistinto la politica locale arburese, con risultati evidenti; una comunità divisa per i molteplici e annosi problemi, soprattutto sociali, che questo tipo di azioni non fanno altro che peggiorare. La scelta odierna di far cadere la Giunta da parte di questi tre gruppi consiliari, rappresenta l’ennesima dimostrazione che si è preferito anteporre per i propri personalismi il bene della comunità; alcuni di essi, manovrati peraltro da chi per 50 anni facendo politica ha danneggiato l’intera comunità e continua tutt’oggi a farlo”.

“I tre gruppi consiliari che oggi hanno fatto cadere la giunta – continua Murtas – come se non bastasse, nella giornata odierna hanno preferito nascondersi all’interno di uno studio notarile facendo cadere la giunta, anziché presentarsi e dichiarare le loro ragioni in aula pubblicamente. Ho sempre pensato che la politica sia l’arte di saper mediare e trovare delle soluzioni ai problemi, ma tutto questo non è avvenuto purtroppo, e non per cause a me imputabili”.

Ancora una volta il timore è quello di perdere di vista il fine ultimo della vita amministrativa, ossia il bene del paese e dei cittadini arburesi.

“Il bene del paese e il bene dei cittadini – spiega infatti l’assessore – che sono sempre stati per me un obiettivo costante, probabilmente non hanno rappresentato lo stesso sentimento per alcuni dei consiglieri, coloro che quest’oggi hanno preferito affidare ad un commissario le sorti del paese, anziché dare la precedenza al dialogo e ad un eventuale accordo per tutelare i cittadini in primis e scongiurare un commissariamento, che mai come in questo periodo storico comporterà necessariamente delle perdite, sotto tutti i punti di vista. Questo, la maggioranza dei cittadini non lo capiranno e non lo giustificheranno”.

L’esperienza dell’assessore uscente, nonostante l’epilogo del mandato, è comunque positiva. Anzi, Simone Murtas rimarca la propria riconoscenza ai concittadini e agli elettori che hanno voluto contribuire a migliorare il paese.

“Continuerò ad essere in debito di amicizia verso ciascuno di voi per tutto quello che avete pensato e che avete fatto per me ma innanzitutto per testimoniare alcuni valori per i quali abbiamo governato la nostra comunità, con onestà, serietà, impegno, dedizione e con Arbus sempre al primo posto!”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News