27.3 C
San Gavino Monreale
venerdì, 27 Maggio 2022

Gioco online, quali sono le forme di controllo?

Emergenza sanitaria

A causa della crisi sanitaria, a spopolare, nel mondo del gioco online, è stato il gambling. In pochi anni, la virtualità e la distanza hanno iniziato a farla letteralmente e assolutamente da padrone. In realtà si tratta di un processo che aveva già preso il via precedentemente, ma che ha subito un’accelerata a causa di chiusure, limitazioni e restrizioni. Ma la questione in realtà va analizzata e spiegata ancor di più nello specifico.

Tutto ruota attorno ai tanto chiacchierati casinò online, che hanno, in certo senso, preso il posto delle sale da gioco. Uno spostamento che ha permesso comunque al comparto del mondo d’azzardo di tenere botta alle tante difficoltà. La problematica che però giustamente si pone è in primis solo e soltanto una ed è quella della sicurezza. Ma qual è il livello di controllo sul gioco online?

Secondo quanto riporta il ItalCasino, si starebbero sviluppando delle nuove procedure, che arriverebbero direttamente dalla Grecia. Tutto ciò senza alcun dubbio porterebbe a degli innumerevoli cambiamenti alla regolamentazione del settore. Insomma, si potrebbe davvero andare incontro a una riorganizzazione e a un riassetto non di poco conto.

Entrando maggiormente nel dettaglio, si può dire che tra gli organi preposti al controllo in terra ellenica figura l’EEEP, ossia il Comitato di Vigilanza e Controllo del Gioco. Questo non è altro che un’autorità amministrativa indipendente, ma che però svolge l’importante e fondamentale ruolo di responsabile della regolamentazione e della supervisione dei giochi condotti nel territorio greco. E, analizzando il modo in cui questo compito viene svolto, le sensazioni non possono non essere comunque positive. La sua missione principale è quella di riuscire a ridurre al minimo gli effetti negativi del gioco d’azzardo.

Ma come potrebbe esser inserito tutto ciò nel nostro Paese? La risposta in realtà è tutt’altro che scontata. Non a caso l’obiettivo primario dei migliori operatori italiani è sicuramente quello di assicurare ai giocatori un ambiente di gioco legale, regolamentato e monitorato costantemente, al fine di tutelare i minori e le fasce deboli e sensibili. Da qualche tempo sui siti online e nei punti fisici sono costantemente ribaditi i principi del gioco responsabile, mediante spot durante la trasmissione di eventi e campagne di sensibilizzazione degli utenti. Si tratta di strategie di marketing e di comunicazione, adottate recentemente da Snaitech, che aiutano il controllo e favoriscono un gambling più moderno e più sicuro.

Concludendo si può dire che la migrazione al digitale ha senza alcun dubbio dei vantaggi, ma anche dei rischi. Ed è per questo che i prossimi passi che deve compiere il settore sono quelli di migliorare ulteriormente la comunicazione corretta del gioco d’azzardo e i principi basilari per giocare in maniera sicura. Il 2022 può davvero portare tanti cambiamenti sotto questo punto di vista.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News