20.9 C
San Gavino Monreale
mercoledì, 25 Maggio 2022

Materassi in lattice: perché sono i più ricercati?

Emergenza sanitaria

I materassi in lattice naturale sin dal momento della loro introduzione sul mercato datata 1931 sono diventati una scelta popolare tra coloro che cercano comfort e durata. Tuttavia molti non li considerano poiché non conoscono a fondo le loro caratteristiche strutturali né tantomeno i vantaggi che sono in grado di offrire. A tale proposito, vediamo perché oggi i materassi in lattice sono tra i più ricercati.

I materassi in lattice sono comodi e durevoli

Il comfort è uno dei fattori più importanti quando si tratta di acquistare un materasso. Per dormire bene è tuttavia conveniente optare per i materassi in lattice Baldiflex in quanto offrono il massimo comfort, adattandosi al corpo e garantendogli una morbida sensazione di affondamento accompagnata da un supporto galleggiante. Il lattice naturale tra l’altro è un materiale altamente resistente che tende a durare più a lungo rispetto ad altri come ad esempio quelli in schiuma sintetica. Inoltre anche se può ammorbidirsi un pochino nel tempo, torna istantaneamente alla forma originale.

I materassi in lattice sono ecologici e ipoallergenici

I materassi in lattice sono i preferiti poiché la loro produzione è altamente ecologica. La sostanza infatti viene raccolta dalla linfa dell’albero della gomma senza distruggerlo, e non vengono utilizzati prodotti chimici nocivi o ingredienti sintetici per lavorarla. A differenza dei tradizionali modelli sintetici che intrappolano polvere, umidità e favoriscono la crescita di muffe e altri allergeni, i materassi in lattice sono antibatterici, resistenti agli acari della polvere e antimicotici. Le proprietà ipoallergeniche li rendono quindi un’ottima scelta proprio per le persone allergiche alle suddette sostanze.

I materassi in lattice supportano il corretto allineamento della colonna vertebrale

Il lattice è altamente reattivo al peso corporeo in quanto aiuta a ridurre il dolore alleviando anche i punti di pressione. Ciò promuove il corretto allineamento della colonna vertebrale, ossia facendo in modo che le parti più pesanti del corpo come spalle e fianchi affondino nel lattice. Le parti più leggere come testa e collo vengono invece sostenute per mantenere la curvatura naturale del corpo. Grazie a ciò, si tiene a bada il mal di schiena e il dolore al collo migliorando nel contempo anche la circolazione sanguigna.

I materassi in lattice sono traspiranti

Il lattice ha una struttura naturale a celle aperte che favorisce il flusso d’aria. Durante la loro produzione vengono in tal senso punteggiati da fori di spillo posti a intervalli regolari per la ventilazione. Questo design traspirante aiuta quindi a creare un ambiente a temperatura neutra ossia fresca e comoda di notte. Inoltre vale la pena aggiungere che i materassi in lattice sono anche personalizzabili; infatti, è possibile sceglierli in base al livello di comfort che si preferisce. Per questo motivo i vari modelli presenti oggi sul mercato vanno da extra morbidi a extra rigidi, con i primi che rappresentano un’ottima scelta per le persone che dormono a pancia in giù, mentre i secondi risultano ideali per chi dorme sulla schiena.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News