17 C
San Gavino Monreale
venerdì, 27 Maggio 2022

Sardara, ordinanza contro gli schiamazzi notturni e gli assembramenti alle macchinette

Emergenza sanitaria

A Sardara negli ultimi giorni c’è stato un sensibile aumento dei casi di Covid-19 e il Sindaco Giorgio Zucca ha reputato necessario adottare dei provvedimenti atti a contenere e limitare la diffusione del virus.

Per limitare la diffusione del virus e venire incontro alle lamentele pervenute l’Amministrazione Comunale ha disposto di limitare temporaneamente gli orari di chiusura delle attività di somministrazione di alimenti e bevande, anche in funzione delle lamentele di alcuni cittadini, che lamentano schiamazzi notturni soprattutto nel fine settimana nei pressi dei locali e dei distributori automatici di bevande alcoliche.

Dal 23.03.2022 e fino al 14.04.2022, i pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande esistenti in tutto il territorio di Sardara, devono dunque effettuare la chiusura dell’attività nel seguente modo:
– dalla domenica al giovedì chiusura alle ore 1:00;
– venerdì e sabato chiusura alle ore 1:30.

I distributori automatici devono invece cessare la vendita delle bevande alcoliche dalle ore 24 alle ore 6 del mattino successivo, così come previsto dalla vigente normativa.

Nel caso di accertata violazione del mancato rispetto degli orari di chiusura si applicano le sanzioni di cui all’art. 35 comma 3 L.R. 18.05.2006 n. 5.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News