20.1 C
San Gavino Monreale
giovedì, 26 Maggio 2022

Scadenze fiscali aprile 2022: indicazioni per cittadini, aziende e liberi professionisti

Emergenza sanitaria

Aprile è un mese ricco di scadenze fiscali. Si comincia il 7 aprile con le comunicazioni sulla cessione del credito e sugli sconti in fattura del superbonus per poi passare alle scadenze fiscali di Enti del Terzo Settore, Pro Loco, ASD e finire l’appuntamento con la presentazione INTRASTAT.

Scadenze fiscali aprile 2022.  Associazioni, Pro-loco, soggetti Iva, tutte le indicazioni a cura dello Studio di consulenti del lavoro fiscale, Consulenze Cardia.

7 aprile. Comunicazione opzione cessione del credito (o sconto in fattura) – trasmissione all’Agenzia delle Entrate. Chi: beneficiari delle detrazioni per interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti fotovoltaici e di colonnine di ricarica, superbonus 110% che hanno optato per la cessione del credito o per lo sconto in fattura per le spese sostenute nel 2021 e per le rate residue delle detrazioni riferite alle spese sostenute nel 2020. Cosa: trasmissione all’Agenzia delle Entrate esclusivamente in via telematica o intermediario abilitato.

11 aprile. Enti del terzo settore, Onlus, associazioni sportive dilettantistiche: presentazione istanza di ammissione al beneficio del cinque per mille. Enti del terzo settore, Onlus, associazioni sportive dilettantistiche che intendono partecipare alla ripartizione della quota del 5 per 1000 dell’Irpef. Presentazione della domanda di iscrizione soltanto in via telematica.

15 aprile. Soggetti Iva: adempimenti contabili. Emissione e registrazione delle fatture differite relative ai beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento idoneo ad identificare i soggetti tra i quali è stata effettuata l’operazione nonché fatture riferite alle prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione effettuate nel mese solare precedente.

15 aprile. ASD, Pro-loco e altre associazioni: adempimenti contabili. Chi: ASD, Pro-loco, associazioni senza scopo di lucro e associazioni pro-loco che hanno optato per il regime fiscale agevolato. Dette associazioni devono annotare, anche con un’unica registrazione l’ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi provento, conseguito nell’esercizio di attività commerciali, con riferimento al mese precedente. Modalità: annotazione nel registro approvato con D.M. 11 febbraio 1997 opportunamente integrato.

19 aprile. Versamento dell’acconto sull’imposta di bollo assolta in modo virtuale. Chi: soggetti autorizzati a corrispondere l’imposta di bollo in maniera virtuale. Cosa: versamento a titolo di acconto, di una somma pari al 100% dell’imposta di bollo provvisoriamente liquidata per il 2022 ai sensi dell’art. 15 – bis del D.P.R., n. 642 del 1972. Modalità: modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario.

19 aprile. Tobin Tax – versamento dell’imposta dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari. Chi: banche, società fiduciarie, imprese di investimento abilitate all’esercizio professionale nei confronti del pubblico dei servizi e delle attività di investimento di cui all’art. 18 del D.Lgs. n.58 del 1998 e gli altri soggetti comunque denominati che intervengono nell’esecuzione di transazioni finanziarie, ivi compresi gli intermediari non residenti nel territorio dello Stato, nonché notai che intervengono nella formazione o nell’autentica di atti relativi alle medesime operazioni. Cosa: versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie, dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari effettuate nel mese precedente. Modalità: tramite modello F24 con modalità telematiche o tramite intermediario abilitato.

19 aprile. Sostituti d’imposta: versamento ritenute operate nel mese precedente. Versamento ritenute alla fonte su interessi e redditi di capitale vari corrisposti o maturati nel mese precedente. Modalità: tramite modello F24 con modalità telematiche o intermediario abilitato.

19 aprile. Liquidazione e versamento dell’Iva relativa al mese precedente. Chi: contribuenti Iva mensili. Cosa: liquidazione e versamento dell’Iva relativa al mese precedente, tramite modello F24 con modalità telematiche o tramite intermediario abilitato.

20 aprile. Regime speciale Iva Moss. Soggetti passivi domiciliati o residenti fuori dall’Unione europea, non stabiliti e non identificati in alcuno stato membro dell’Unione, che effettuano prestazioni di servizi di telecomunicazione, teleradiodiffusione o elettronici nei confronti di committenti non soggetti passivi d’imposta domiciliati o residenti nell’Unione Europea, e che si avvalgano del regime speciale previsto dall’art. 74 – quinquies D.P.R. n.633/1972. Cosa: trasmissione esclusivamente in via telematica della dichiarazione trimestrale Iva riepilogativa delle operazioni effettuate nel trimestre precedente e contestuale versamento dell’Iva dovuta in base alla stessa. L’obbligo di comunicazione sussiste anche nel caso di mancanza di operazioni nel trimestre.

26 aprile. Operatori intracomunitari con obbligo mensile – presentazione INTRASTAT. Presentazione degli elenchi riepilogativi INTRASTAT delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE. Modalità esclusivamente in via telematica.

26 aprile. Operatori intracomunitari con obbligo trimestrale – presentazione INTRASTAT. Presentazione degli elenchi riepilogativi INTRASTAT delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel primo trimestre del 2022 nei confronti di soggetti UE, mediante modalità esclusivamente in via telematica.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News