23.5 C
San Gavino Monreale
mercoledì, 25 Maggio 2022

Bonus cultura, domande sul sito”18app” per i nati nel 2003: ecco come ottenere il buono da 500 euro

Emergenza sanitaria

Chi ha raggiunto la maggiore età nel 2021 può richiedere il buono da 500 euro da spendere in attività culturali, dagli spettacoli teatrali ai corsi di danza e di lingua straniera. Il bonus si può richiedere fino al 31 agosto 2022 ed è spendibile entro il 28 febbraio 2023. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

I ragazzi nati nel 2003 – che hanno compiuto 18 anni nel 2021 – possono chiedere il cosiddetto Bonus Cultura. Il bonus consiste in un portafoglio dal valore di 500 euro con cui si possono acquistare biglietti per cinema, teatri, concerti, eventi culturali, musei, monumenti e parchi archeologici, musica, libri, abbonamenti a quotidiani e periodici (anche in formato digitale), corsi di teatro, musica, danza e lingue straniere.

Non sono previsti limiti di spesa per ogni singolo acquisto. Non è però possibile comprare diverse unità della stessa cosa. Non si potranno ad esempio acquistare due ingressi per la stessa rappresentazione teatrale.

Il Bonus è strettamente personale. Non può quindi essere scambiato né convertito in denaro. Esiste solo un canale per poter richiedere i 500 euro: il sito www.18app.italia.it. I diciottenni che intendono usufruire del Bonus devono registrarsi sul sito utilizzando le proprie credenziali SPID CIE. Per farlo c’è tempo fino al 31 agosto 2022. Il valore del buono potrà invece essere speso fino al 28 febbraio 2023.

Sul corretto utilizzo dell’importo vigila il Ministero della Cultura che, come si legge sul regolamento, “può provvedere, in caso di eventuali usi difformi o di violazioni delle norme del presente decreto, alla disattivazione della Carta di uno dei beneficiari o alla cancellazione dall’elenco di una struttura, di un’impresa o di un esercizio commerciale ammesso”.

Per generare il buono bisogna accedere al sito www.18app.italia.it inserendo le credenziali di identità digitale e selezionando dal menù in alto a sinistra la voce “Crea nuovo buono”. Si potrà così scegliere il tipo di bene che si vuole acquistare, di cui si dovrà inserire nell’apposito riquadro l’importo.

Una volta generato, il buono potrà essere salvato in formato PDF oppure come immagine sui dispositivi del beneficiario. Rimane possibile annullarlo selezionando la voce “Annulla buono”. Nei negozi, il buono può essere presentato sia in formato cartaceo che in PDF/immagine direttamente dal dispositivo dell’acquirente. Per gli acquisti online va invece inserito il codice che corrisponde a ogni singolo buono.

Rimane sempre possibile, attraverso l’area “portafoglio” sul proprio account, verificare l’importo a disposizione dopo aver già effettuato alcuni acquisti. Dal “portafoglio” vengono scalati gli importi dei buoni già utilizzati al momento della validazione da parte dell’esercente che li ha accettati.

 

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News