27.3 C
San Gavino Monreale
venerdì, 27 Maggio 2022

Medici di famiglia, arrivano le nuove ricette elettroniche per i medicinali a pagamento

Emergenza sanitaria

“Hai chiesto le ricette al tuo medico per un medicinale a pagamento e lui ti ha inviato dei codici o una immagine del genere sul telefono? Probabilmente ti starai chiedendo di cosa si tratti: sono le nuove ricette elettroniche”.

La notizia arriva dalla Farmacia Fanni di Villacidro, che con un lungo post sui social, annuncia e illustra le novità delle nuove ricette elettroniche.

Dopo una lunga attesa (il decreto è infatti di dicembre 2020) anche queste ricette sono dematerializzate, con codice a barre e inviabili per email o messaggio. Un bel passo avanti che ridurrà ulteriormente la necessità di andare in ambulatorio solo per ritirare le ricette per i medicinali a pagamento. Infatti il medico potrà comunicare il codice NRBE e il codice PIN al paziente via e-mail, telefono, SMS o Whatsapp.

“Il paziente – spiegano i titolari della Farmacia Fanni – per ritirare presso la farmacia i farmaci prescritti, potrà fornire questi codici e la tessera sanitaria oppure utilizzare il formato cartaceo. A seconda delle caratteristiche del farmaco potremo avere ricette valide per un solo prelievo (non ripetibile) oppure valide per più prelievi (ricette ripetibili)”.

Una comodità per tutti i pazienti, che non saranno più obbligati a avere con sé il formato cartaceo e non dovranno fare più file inutili negli ambulatori per la prescrizione del farmaco.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News