19.9 C
San Gavino Monreale
sabato, 28 Maggio 2022

Come risparmiare sulle utenze di casa

Emergenza sanitaria

Con lo scorrere del tempo le bollette delle utenze domestiche diventano sempre più salate. Tra luce, gas e linea internet ormai il bilancio familiare è sempre più aggravato da molteplici spese e si fatica ad arrivare a fine mese senza problemi. Proprio per questo, potrebbe essere utile seguire qualche consiglio per ridurre le spese.

Risparmiare sulla connessione internet e la linea fissa

Il primo passo da fare per risparmiare sulle utenze, è cercare di spendere di meno sulla connessione, ormai indispensabile in tutte le case. Proprio per questo, è consigliabile utilizzare piattaforme di comparazione, ad esempio è possibile confrontare su Facile.it le offerte adsl casa e ottenere dei preventivi da diverse compagnie in pochi e semplici click.

In fase di scelta, bisogna fare attenzione a non controllare solamente il costo finale, ma tutte le voci che contribuiscono a determinare tale prezzo. Spesso, inoltre, vi sono dei vincoli, come ad esempio i prezzi bloccati per un periodo di tempo limitato, con aumenti successivi. In aggiunta, se si sta valutando di cambiare operatore, potrebbero esserci dei costi di attivazione da corrispondere al nuovo operatore, che si sommano a quelli per la cessazione della linea con il vecchio gestore.

Bisogna, inoltre valutare i servizi aggiuntivi. Spesso si tendono a privilegiare le offerte internet che includono più servizi, ma non sempre si tratta di soluzioni convenienti, in quanto non tutti vengono realmente utilizzati. In questi casi, risulta quindi fondamentale capire quali sono quelli più adatti alle proprie esigenze e sceglierli di conseguenza.

Risparmiare sull’energia elettrica

Un ulteriore problema che contribuisce alle bollette più salate è lo spreco di energia elettrica. Anche in questo caso è fondamentale trovare una compagnia elettrica conveniente, ma è bene prestare attenzione anche a un utilizzo consapevole dei diversi elettrodomestici e dispositivi elettronici, che potrebbero far incrementare in modo notevole i costi.

La lavatrice, la lavastoviglie e l’asciugatrice sono responsabili di consumi elevati, pertanto è sempre preferibile utilizzarle a pieno carico, impostando i cicli in maniera efficiente. Anche il forno consuma molto, specialmente se si decide di pre-riscaldare prima della cottura vera e propria. Non sempre è necessario: i modelli più recenti permettono di evitare questo step, con una conseguente riduzione dell’energia utilizzata.

L’utilizzo di piattaforme di comparazione, anche in questo caso, risulta essere una valida soluzione, in quanto si ha una panoramica più ampia sulle varie offerte presenti nel mercato.

Risparmiare sul gas

In questi ultimi mesi, gli aumenti sulla bolletta del gas sono stati davvero considerevoli, per questo è bene prestare attenzione anche a questa fornitura, indispensabile per le esigenze quotidiane di ogni famiglia.

La prima cosa da fare è scegliere tra mercato libero e mercato tutelato, al fine di trovare l’offerta più economica e adatta alle proprie necessità. Il problema dei consumi di gas elevati riguardano specialmente le località dove fa più freddo, in quanto il gas permette di azionare anche i riscaldamenti.

In questo caso, i consigli per risparmiare riguardano principalmente l’utilizzo di una caldaia efficiente, da regolare a seconda dei bisogni. Anche le valvole termostatiche e le pompe di calore possono essere utili per mantenere costante la temperatura nelle diverse aree, così come la sostituzione degli infissi se troppo vecchi o rovinati. In questo caso, potrebbe essere conveniente investire su infissi ad alta conservazione termica, ancora più performanti.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News