19.9 C
San Gavino Monreale
sabato, 28 Maggio 2022

Attestato di stima e riconoscenza al gruppo “Cittadini Attivi San Gavino Monreale”

Emergenza sanitaria

Il 20 aprile u. s. la CGIL ha donato alla cittadinanza sangavinese un defibrillatore che è stato collocato sulla parete esterna della farmacia “Cuccu e Valenti”. Mi è parso doveroso ringraziare ufficialmente la sigla sindacale per la lodevole iniziativa sia durante la cerimonia che mediante successivo comunicato, approfittando altresì della medesima circostanza per esprimere gratitudine a Gianluca Vaccargiu, ivi presente, e all’intero team “Cittadini Attivi San Gavino Monreale” per essersi resi protagonisti di un’iniziativa analoga pochi mesi or sono.

Infatti il 13 dicembre 2021, alle ore 16:00, il gruppo “Cittadini Attivi San Gavino Monreale” ha inaugurato il primo defibrillatore pubblico sangavinese, installato in una teca presso la farmacia “Santa Teresa del Bambin Gesù” nell’ambito del progetto PAD (Pubblico Accesso al Defibrillatore). Pur essendo presente all’evento e sebbene abbia già espresso in quella occasione un pubblico encomio per l’azione sociale intrapresa, posteriormente al 20 aprile u. s. ho realizzato di aver colpevolmente omesso di darne comunicazione scritta. Pertanto auspico di porre rimedio, ancorché tardivamente, col presente attestato di stima e rammento, anzi, che a breve il gruppo “Cittadini Attivi San Gavino Monreale” proseguirà nell’opera di cardioprotezione del nostro Comune per mezzo dell’installazione di un secondo defibrillatore presso la farmacia “Perrier”.

Fin dal momento della propria istituzione il suddetto gruppo si è distinto per la grande vocazione civica e la spiccata sensibilità nel sociale, promuovendo importanti interventi di varia natura, tra cui possiamo citare la mobilitazione umanitaria a vantaggio dell’Ucraina: è stata organizzata una raccolta solidale di abbigliamento, biancheria, medicinali, cibo, coperte e altri beni di primo consumo, che costituiscono una concreta e preziosissima mano d’aiuto per un popolo afflitto dal conflitto bellico infiammato nel cuore dell’Europa.

Il Sindaco
Carlo Tomasi

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News