17 C
San Gavino Monreale
venerdì, 27 Maggio 2022

Torna l’incubo del molestatore sul furgone: un 44enne denunciato a Guasila

Emergenza sanitaria

Alla ribalta delle cronache l’incubo delle molestie perpetrate a ragazze o donne a piedi da autisti di furgoni da lavoro, dopo i casi denunciati a San Gavino Monreale a fine marzo.

Le date coincidono anche a Guasila, dove i carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per molestie sessuali un uomo residente in quel comune, incensurato.

I militari operanti, a conclusione delle loro indagini hanno individuato chiari indizi di colpevolezza a carico dell’uomo che nello scorso mese di marzo, a Guasila, in una località periferica prossima alla zona industriale, aveva tentato di molestare una 44enne del luogo. La donna in quel pomeriggio, mentre si trovava da sola in campagna per una salutare passeggiata, era stata raggiunta dopo un pedinamento da un furgone bianco dal cui posto di guida il conducente l’aveva invitata a salire sul mezzo, per consumare con lui un rapporto sessuale.

Spaventatissima, la donna si era dileguata velocemente e aveva immediatamente raggiunto la Stazione Carabinieri fornendo un’accurata descrizione dell’accaduto, ma le iniziali ricerche avevano dato esito negativo. La donna era riuscita a scattare qualche foto al furgone e parzialmente all’uomo, questo ha consentito ai militari di individuare il responsabile delle molestie sessuali.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News