19.9 C
San Gavino Monreale
sabato, 28 Maggio 2022

Obbligo mascherine a lavoro e nei negozi fino al 30 giugno, firmato il protocollo tra Governo e Sindacati

Emergenza sanitaria

Il Governo e le Parti Sociali hanno firmato un’intesa per la proroga dell’obbligo mascherine nei luoghi di lavoro fino al 30 giugno 2022. 

Nel settore privato (ma non nel settore pubblico) rimane quindi l’obbligo di utilizzare la mascherina al lavoro e nei negozi aperti al pubblico fino al 30 giugno 2022. Un passo indietro, dunque, rispetto alle disposizioni del Ministero della Salute entrate in vigore dal 1° maggio, che lasciavano solo una “forte raccomandazione” rispetto all’uso delle mascherine a lavoro, posticipando la decisione al confronto con le parti sindacali.

Con il nuovo accordo tra Governo e Sindacati torna obbligatorio indossare le mascherine in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, al chiuso o all’aperto, come stabilito dal protocollo sulle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19 firmato da Governo e parti sociali lo scorso 6 aprile 2021.

Devono rispettare il nuovo protocollo tutti i datori di lavoro privati e i dipendenti di attività produttive, industriali e commerciali sull’intero territorio italiano.

La riunione tra parti sociali e Governo ha stabilito la proroga sull’obbligo mascherine sul luogo di lavoro fino al 30 giugno 2022. Comunque, prima di quella data sono previste ulteriori consultazioni che seguiranno dell’evoluzione della pandemia.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News