spot_img
25.8 C
San Gavino Monreale
lunedì, 22 Luglio 2024

“Staffetta di scrittura creativa di cittadinanza e legalità”, Primo Premio alla 5A di Via Cavour di Villacidro

Eventi e manifestazioni

spot_img

San Gavino Monreale . Net è anche su WhatsApp e Telegram.
Clicca sui link per iscriverti ai nostri canali e ricevere tutte le news sul tuo smartphone.

L’Istituto Comprensivo n°2 “Giuseppe Dessì” di Villacidro ha aderito alla proposta della BIMED relativa alla “Staffetta di scrittura creativa di cittadinanza e legalità”.

La staffetta è un format che quest’anno ha visto l’adesione di 8 classi della scuola primaria di via Cavour e un gruppo di alunni delle classi seconde e prime della secondaria di primo grado Satta: un autore traccia l’incipit dopodiché 10 classi sparse in tutta Italia si prodigano nella stesura di un capitolo ciascuno, prestando attenzione a quello precedente e a dare l’input per quello successivo. Il tema principale di quest’anno è centrato sui contenuti relativi all’Agenda 2030, creando tra i bambini ed i ragazzi curiosità per leggere i capitoli successivi e verificare se gli altri avranno proseguito con quanto si era previsto. Le classi sono divise in tre categorie differenti in base all’età. Al termine dell’anno scolastico ciascun studente ha ricevuto una copia del suo libro e l’attestato che lo ha visto partecipe di questa grande esperienza.

Quest’anno sono arrivate in finale tre classi dell’Istituto “Giuseppe Dessì”, la 3^B, la 4^B e la 5^A della primaria di via Cavour. Il primo premio è stato assegnato al libro “Il nonno dal pollice verde” con l’ottavo capitolo scritto proprio dalla 5^A.

Il premio consiste nell’assegnazione di una stella all’Istituto n°2 “Giuseppe Dessì” di Villacidro. L’attribuzione sarà in un planetario che la BIMED titolerà “L’universo della scrittura dei ragazzi” e conferirà alla scuola il certificato di assegnazione della stella e un pannello con il nostro pezzo di cielo.

Successivamente anche altre due classi dell’istituto, la 4^A e la 4^B della scuola primaria di via Cavour, hanno ricevuto un importante riconoscimento: il “Super Premio di cittadinanza”. Il premio è stato attribuito per la partecipazione consapevole al tempo e allo spazio della socialità e il suo pieno inserimento nella rete di diritti e doveri che sono costitutivi dell’essere cittadino, le classi, infatti, si sono distinte per l’entusiasmo con il quale hanno partecipato ai momenti condivisi e hanno preso parte alle attività proposte con slancio e spirito di squadra, ben proiettate quindi verso l’idea di cittadinanza che si vorrebbe disseminare con la staffetta.

Pubblicità

Articoli correlati

Ultime News