33.6 C
San Gavino Monreale
lunedì, 8 Agosto 2022

Servitù militari e poligono di Quirra: rinnovato per cinque anni il disciplinare d’uso

Emergenza sanitaria

È stato rinnovato per altri cinque anni il disciplinare d’uso del Poligono del Salto di Quirra. Il presidente della Regione, Christian Solinas, e il comandante del Pisq, il generale di Brigata aerea Davide Marzinotto, hanno il 12 luglio a Villa Devoto l’accordo con il quale vengono disciplinate le attività che possono essere svolte all’interno dell’area addestrativa e sono indicati i soggetti pubblici e privati che la possono utilizzare e il programma con i limiti temporali e i vincoli in cui queste attività sono autorizzate.  

“Il disciplinare d’uso del Poligono di Quirra – commenta il presidente Solinas – si inserisce in un quadro complessivo che, attraverso la collaborazione tra Regione e Difesa, favorisca una gestione armonica della presenza militare in Sardegna e un’opportunità di sviluppo per i territori interessati, anche con attività di ricerca e innovazione tecnologica”.

Nell’accordo è infatti previsto, che “in virtù della innata propensione sperimentale e duale del Poligono, compatibilmente con le prioritarie esigenze addestrative, la Difesa e la Regione Sardegna promuovono lo sviluppo di programmi di studio, ricerca e sperimentazione tecnologico-industriale di possibili attività ‘duali’ di comune interesse da realizzarsi presso il poligono, quali cyber-defence, cyber-security e modeling & simulation, scuola di protezione civile, attività nel settore aerospaziale a sostegno delle politiche nazionali di ricerca e sviluppo, attività di sperimentazione, certificazione e training di droni”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News