4.8 C
San Gavino Monreale
lunedì, 28 Novembre 2022

Portovesme Srl a rischio chiusura, la preoccupazione della Diocesi

Eventi e manifestazioni

- Pubblicità -

L’Ufficio Diocesano per la Pastorale Sociale e del lavoro della Diocesi di Ales-Terralba, in sintonia con il vescovo Mons. Roberto Carboni, esprime profonda preoccupazione per le notizie riguardanti l’interruzione delle linee di produzione nello stabilimento di San Gavino Monreale della Portovesme SRL (la “Fonderia” come viene abitualmente chiamata).

“Le problematiche relative al costo dell’energia – spiega don Marco Statzudevono trovare soluzioni a livello regionale e nazionale, perché il sito viene definito dallo stesso Ministero dello Sviluppo Economico di “importanza strategica nazionale”.

- Pubblicità -

La Diocesi ricorda che dietro ogni operaio c’è una famiglia, e il diritto al lavoro, e in questo caso un lavoro che già c’è, deve essere tutelato e difeso, soprattutto in questo tempo di aumento del costo della vita e in un territorio come quello del Medio Campidano già gravemente ferito dalla disoccupazione.

“Facciamo appello agli Amministratori della Portovesme SRL, ai Sindacati dei Lavoratori, all’Amministrazione Regionale e al Presidente del Consiglio dei Ministri e a tutti coloro che hanno possibilità di mediazione perché, sedendosi attorno a un tavolo, trovino soluzioni atte a garantire la continuità del lavoro e scongiurino nuove misure di cassa integrazione e nuovi ulteriori disagi per i lavoratori diretti e per tutto l’indotto”, questa la speranza di don Marco Statzu e di tutta la Diocesi.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News