6.4 C
San Gavino Monreale
mercoledì, 30 Novembre 2022

Le regioni italiane con le migliori opportunità per il gioco d’azzardo

Eventi e manifestazioni

- Pubblicità -

Gli italiani giocano d’azzardo da molto tempo. Nel 1638 la ricca borghesia di Venezia si divertiva a giocare d’azzardo al Ridotto. Non si poteva entrare liberamente. Bisognava indossare un abito speciale, una maschera o un cappello particolare. E bisognava anche portare un grosso portafoglio. Il Ridotto è stato il primo casinò d’Italia, ma la storia del gioco d’azzardo risale a tempi più remoti.

Un po’ di storia del gioco d’azzardo in Italia

Uno dei giochi più popolari in Italia e nei casino online nuovi è certamente il Bingo. Il gioco del Bingo viene praticato in Italia fin dal Medioevo. La parola Bingo è una storpiatura di Beano, come veniva chiamata la forma con cui si giocava a Bingo. Proviene dai fagioli, che venivano usati per coprire i numeri.

- Pubblicità -

Il Ridotto a Venezia era molto popolare tra le élite dell’epoca. In seguito, il Ridotto dovette affrontare la concorrenza di diverse sale da gioco. Il gioco d’azzardo è decollato in Italia, perché gli italiani ne erano (e ne sono tuttora) ghiotti.

Nel Medioevo esistevano le baratterie medievali, precursori dei successivi casinò. Il gioco d’azzardo era consentito in questi luoghi, mentre in altri posti della città era severamente vietato.

I casinò si diffusero rapidamente in tutto lo Stivale, tanto che all’inizio del XX secolo se ne poteva trovare uno ad ogni angolo di strada.

Le regioni con i casinò più grandi e più belli d’Italia

In tutto il Paese sono rimasti solo 5 casinò tradizionali. Con questo termine intendiamo i classici casinò con giochi da tavolo.

In totale ci sono una trentina di sale da gioco, la maggior parte delle quali ha solo slot machine e di cui una dozzina si trovano nella città di Milano. È dunque la Lombardia la regione che offre le migliori opportunità per il gioco d’azzardo.

I casinò d’Italia si trovano tutti nelle regioni settentrionali. Attirano turisti da tutto il mondo, ma naturalmente anche italiani.

L’abbigliamento elegante non è più necessario, ma anche un abbigliamento troppo casual non è molto apprezzato.

Si prevede che le leggi sul gioco d’azzardo saranno ulteriormente allentate nel prossimo futuro. Il gioco d’azzardo genera un gettito fiscale molto importante (l’Italia è ricca dal punto di vista privato, ma povera dal punto di vista pubblico).

In Italia ci sono solo 5 veri casinò. Ma sono tutti edifici speciali. Le regioni in cui si trovano questi casinò sono:

  • Liguria
  • Valle d’Aosta
  • Veneto

1. Casinò Municipale di Sanremo

Il casinò di Sanremo è un edificio maestoso e imponente, che ha aperto le sue porte all’inizio del secolo scorso.

Oltre a numerose slot machine e giochi da tavolo, questo casinò offre anche sale per gli accaniti giocatori di poker, un ampio bar e vari ristoranti.

2. Casinò de la Vallée

Il Casinò de la Vallée è il più grande casinò d’Italia. Si trova all’estremità nord-occidentale dell’Italia, nella regione più piccola, la Valle d’Aosta. È un resort di lusso con tutti i servizi che si possono desiderare.

Qui si può giocare d’azzardo circondati dalle alte vette delle Alpi. Il casinò si sviluppa su 2 piani, con centinaia di slot machine e decine di giochi da tavolo.

Il casinò è collegato all’hotel adiacente tramite un tunnel sotterraneo.

3. Casinò di Campione d’Italia

Campione si trova a circa 60 km da Milano ed è delimitata dal territorio svizzero. Ciò la rende un’enclave italiana, che sfrutta abilmente le leggi liberali sul gioco d’azzardo e la non applicabilità dell’IVA.

Questo piccolo paradiso fiscale di 2.000 abitanti è una destinazione popolare per i giocatori d’azzardo provenienti da tutta Europa e dall’Asia.

Anche il casinò di Campione è molto apprezzato. Non molto tempo fa è stato notevolmente ampliato. Oltre alle slot machine, qui è possibile giocare ai classici giochi d’azzardo ai tavoli.

4 e 5. Casinò di Venezia

Siamo così arrivati in uno dei casinò più belli del nostro continente. Il casinò si trova a Venezia ed esiste da 400 anni, il che dovrebbe già essere sufficiente.

Il Casinò di Venezia ha 2 sedi, portando a 5 il numero di casinò ufficiali in Italia.

La sede più bella è Ca’ Vendramin Calergi, un palazzo rinascimentale che si affaccia sul Canal Grande nel cuore della città.

Era la residenza dei patrizi veneziani e la casa in cui il compositore Richard Wagner trascorse gli ultimi giorni della sua vita, insieme alla moglie Cosima.

Poi c’è Ca’ Noghera, un edificio moderno di oltre 5.000 m² vicino all’aeroporto Marco Polo.

Il Casinò di Venezia attira molte celebrità internazionali. George Clooney è già stato ospitato nella sala da gioco di questo casinò. Potrete divertirvi per ore (o finché non avrete finito i soldi) con oltre 600 slot machine e con molti giochi da tavolo e tornei di baccarat.

Conclusioni

Se siete amanti dei viaggi e del gioco d’azzardo, allora non potete non prendere in considerazione la possibilità di visitare l’Italia, se non vi trovate già in questo splendido paese, s’intende. Un motivo sufficiente per visitare l’Italia è rappresentato dalla storia, dall’architettura, dalla cultura e dal cibo, oltre che da molte altre cose.

Ma il bello è che visitare l’Italia con l’intenzione di giocare d’azzardo significa avere tante altre cose da fare che si può portare con sé anche tutta la famiglia.

Nel caso in cui stiate programmando un viaggio in Italia o se questo articolo vi ha ispirato a intraprendere un viaggio in una delle sue bellissime regioni in cui vengono ospitati casinò tradizionali, fatecelo sapere nella sezione dei commenti.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News