2.8 C
San Gavino Monreale
giovedì, 9 Febbraio 2023

San Gavino, dubbi e incertezze sul Poliambulatorio di via Nurazzeddu: il comunicato dei Cittadini Attivi

Eventi e manifestazioni

Il futuro del Poliambulatorio di via Nurazzeddu continua ad essere al centro del dibattito a San Gavino. Dopo la nostra intervista al sindaco Carlo Tomasi, sul tema interviene nuovamente il gruppo dei Cittadini Attivi San Gavino Monreale con alcune considerazioni sul tema.

Le riportiamo integralmente di seguito.


Il sindaco Tomasi risponde pubblicamente: “Ci possono essere voci di corridoio o post su Facebook, ma dobbiamo attenerci alle comunicazioni ufficiali, che non hanno subito modifiche negli ultimi mesi e dunque non c’è motivo di creare allarmismi”.

Dopo questa spiacevole espressione da parte del primo cittadino, ci sentiamo in dovere di chiarire alcuni aspetti che andiamo ad elencare:

  • Da qualche mese, in qualità di Cittadini Attivi, ci siamo fatti promotori di una grande preoccupazione che giorno dopo giorno sta interessando l’intera comunità sangavinese e non solo
  • Abbiamo promosso un sit-in pacifico nei pressi del poliambulatorio in questione, con la partecipazione di cittadini e giornalisti, ma con la totale assenza da parte dell’amministrazione comunale, visto che l’assessora presente ha dichiarato pubblicamente di non essere in veste istituzionale, inoltre lo stesso sindaco Tomasi, durante l’evento ci inviò un messaggio su whatsapp: “stamattina non potrò essere al Sit in ,sono in viaggio per Cagliari per riunione del Cal, vi abbraccio tutti e sono con voi totalmente, più tardi ti aggiorno”
  • abbiamo raccolto e presentato in comune oltre mille firme in sole 24 ore, al quale le risposte sono state date in consiglio comunale
  • il 14 dicembre abbiamo prima divulgato un secondo comunicato stampa, facendo anche una richiesta specifica all’amministrazione comunale per un chiarimento ufficiale, poi lo abbiamo inviato anche in modo personale al primo cittadino associato ad una richiesta di disponibilità per un’intervista in merito alla problematica. Il messaggio è stato regolarmente ricevuto ma non ha avuto nessun seguito perché a tutt’oggi non ci ancora pervenuta risposta.

A tal proposito, innanzitutto intendiamo ringraziare il Sindaco Tomasi per aver comunicato un’ulteriore conferma sulla permanenza a San Gavino di tutti i servizi presenti finora nel poliambulatorio di Via Nurazzeddu, poi intendiamo ribadire che la nostra intenzione non era assolutamente quella di creare “allarmismi con post su Facebook“ ma solo ed esclusivamente un’espressione di natura costruttiva, nata da quella paura ormai tanto recidiva nel nostro amato comune, vista è considerata la perdita definitiva di tanti altri servizi non solo sanitari.

Il nostro augurio rimane sempre quello poter vedere realizzate tutte le rassicurazioni e promesse fatte finora.

Cordialmente,
Cittadini Attivi San Gavino Monreale

█ Leggi le nostre notizie anche su Telegram

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News