spot_img
21.8 C
San Gavino Monreale
venerdì, 19 Luglio 2024

Scadenze Fiscali Luglio 2023

Eventi e manifestazioni

San Gavino Monreale . Net è anche su WhatsApp e Telegram.
Clicca sui link per iscriverti ai nostri canali e ricevere tutte le news sul tuo smartphone.

Benvenuti alla rubrica mensile a firma dei consulenti dello studio Consulenze Cardia sulle scadenze fiscali! In questo articolo, vi forniremo una panoramica completa delle principali scadenze fiscali previste per il mese di luglio 2023. È fondamentale tenere traccia di queste date e segnarle sul vostro calendario per evitare spiacevoli sorprese e garantire il rispetto delle vostre obbligazioni tributarie.

Che siate professionisti, imprenditori o contribuenti privati, la conoscenza delle scadenze fiscali è essenziale per mantenere in ordine le vostre finanze e ottemperare alle norme vigenti. Quindi, prendete carta e penna e preparatevi ad annotare tutte le scadenze da tenere a mente nel mese di luglio 2023.

Le principali scadenze fiscali del mese di Luglio aggiornate a cura dei consulenti dello studio di consulenze del lavoro e fiscale Consulenze Cardia.

1 luglio

  • Entrata in vigore delle disposizioni della riforma in materia di Enti sportivi (professionistici e dilettantistici) riferiti al “lavoro sportivo” (D.Lgs. n. 36/2021, come modificato dal D.Lgs. n.163/2022), come differita dall’art. 16, co. 1, DL n. 189/2022 (“Milleproroghe”).

10 luglio

  • INPS – Versamento contributi lavoro domestico. Versamento dei contributi trimestrali, dovuti all’Inps per i collaboratori domestici, relativamente al trimestre precedente.

14 luglio

  • Bonus musica per costi sostenuti anno 2022. Termine per le richieste per il riconoscimento del tax credit musica per costi sostenuti anno 2022. Le modalità telematiche di trasmissione dell’istanza sono definite dal decreto direttoriale rep. n. 1781 del 10/05/2023 maggio 2023, il quale prevede che, per accedere all’agevolazione fiscale in oggetto, i soggetti interessati devono essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata e di un dispositivo per l’apposizione della firma digitale. Il dispositivo deve essere rilasciato da uno dei Certificatori autorizzati, individuati dagli articoli 26 e 27 del D.lgs. 82/2005 (Codice dell’Amministrazione Digitale).

17 luglio

  • Versamento ritenute/contributi del mese di giugno.Versamento delle ritenute operate nel mese di giugno (su lavoratori dipendenti/assimilati, lavoratori autonomi, agenti/rappresentanti, utilizzazione di marchi/opere dell’ingegno, associazione in partecipazione ove dovuto; interessa anche le ritenute operate dai condomini e dagli intermediari immobiliari/portali telematici sulle locazioni brevi) e dei contributi su dipendenti/assimilati di competenza del mese di giugno.
  • Versamento Iva giugno. Liquidazione e versamento dell’Iva a debito relativa al mese di giugno (contribuenti mensili).
  • Versamento ritenute Condomini sostituti d’Imposta. I Condomini, in qualità di sostituti d’imposta che hanno operato ritenute a titolo di acconto sui corrispettivi pagati nel mese precedente per prestazioni relative a contratti d’appalto, di opere o servizi effettuate nell’esercizio d’impresa, devono versarle con modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario abilitato, utilizzando i codici Tributo: 1019 – Ritenute del 4% operate dal condominio quale sostituto d’imposta a titolo di acconto dell’Irpef dovuta dal percipiente; 1020 – Ritenute del 4% operate all’atto del pagamento da parte del condominio quale sostituto d’imposta a titolo d’acconto dell’Ires dovuta dal percipiente; 1040 – Ritenute su redditi di lavoro autonomo: compensi per l’esercizio di arti e professioni

18 luglio

  • Istanze per il contributo a fondo perduto 2023 per la gestione degli impianti sportivi. Le istanze per tale contributo possono essere presentate dal 19/06/2023 e fino al 18/07/2023 (30 gg dalla data di pubblicazione del Decreto). I beneficiari dovranno presentare le domande sulla nuova piattaforma del Dipartimento per lo Sport, disponibile all’indirizzo https://avvisibandi.sport.governo.it/. Possono presentare la domanda le ASD e SSD iscritte nel Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche alla data di emanazione del decreto e che gestiscano impianti sportivi, secondo i criteri stabili dall’art. 4 del nuovo DPCM.

20 luglio

  • Proroga dei versamenti fiscali del 30 giugno 2023 per i soggetti ISA e quelli in Regime Forfettario senza nessuna maggiorazione (pagamento entro il 31 luglio con maggiorazione dello 0,40%)

25 luglio       

  • Presentazione dei modelli Intrastat del mese di giugno e del II trimestre 2023.  

31 luglio

  • presentazione dichiarazione iva OSS relativa al II trimestre 2023;
  • invio telematico all’Agenzia delle Entrate dell’istanza di rimborso/compensazione del credito IVA relativo al II trimestre 2023 utilizzando il modello IVA TR;    
  • invio telematico all’Agenzia delle Dogane dell’istanza relativa al II trimestre 2023 per il rimborso dell’accisa sul gasolio per autotrazione da parte degli autotrasportatori;             
  • versamento saldo 2022 e I acconto 2023 di imposte e contributi, con maggiorazione dello 0,4%, determinati con i modelli Redditi Persone Fisiche e Società di Persona e con il modello IRAP (*);
  • versamento saldo 2022 e I acconto 2023 delle imposte, con maggiorazione dello 0,4%, determinate con i modelli Redditi Società di Capitali e con il modello IRAP (con esercizio coincidente con l’anno solare e approvazione bilancio nei termini ordinari);              
  • versamento diritto annuale CCIAA 2023, con maggiorazione dello 0,4%, per ditte individuali, società di persone e società di capitali;
  • versamento della terza rata dell’imposta sostitutiva, con maggiorazione dello 0,4%, relativa alla rivalutazione dei beni d’impresa effettuata nel bilancio dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2020;
  • versamento saldo 2022 e I acconto 2023 delle imposte determinate con i modelli Redditi Società di Capitali e con il modello IRAP (con esercizio coincidente con l’anno solare e approvazione bilancio con proroga entro 180 giorni);   
  • versamento delle imposte, con maggiorazione dello 0,4%, risultanti dal modello 730 relativo ai soggetti privi di sostituto d’imposta.

Si ricorda che la Legge di Bilancio 2022 ha previsto l’abolizione dell’Irap per i lavoratori autonomi e le ditte individuali a partire dal 2022.

Pubblicità

Articoli correlati

Ultime News