spot_img
28.8 C
San Gavino Monreale
sabato, 20 Luglio 2024

L’Amministrazione Altea parte con una novità: verrà eletto il presidente del Consiglio Comunale

Eventi e manifestazioni

spot_img

San Gavino Monreale . Net è anche su WhatsApp e Telegram.
Clicca sui link per iscriverti ai nostri canali e ricevere tutte le news sul tuo smartphone.

È di pochi minuti fa la notizia della convocazione del primo Consiglio Comunale da parte del neo Sindaco Stefano Altea, fissata per giovedì 27 giugno 2024 presso la corte interna di Casa Mereu.

Scorrendo tra i punti all’ordine del giorno salta all’occhio più attento il punto 3, “Elezione del presidente del Consiglio Comunale e del Vice Presidente” che rappresenta una novità a San Gavino. Nei comuni con meno di 15.000 abitanti il consiglio comunale è infatti generalmente presieduto dal Sindaco, salvo diversa previsione dello Statuto che può istituire comunque la figura del Presidente.

Il presidente del Consiglio Comunale viene eletto con votazione mediante scrutinio segreto, a maggioranza dei due terzi dei componenti il Consiglio nelle prime due votazioni. Nell’eventuale terza votazione, si effettua il ballottaggio a maggioranza semplice fra i due candidati che hanno riportato il maggior numero di voti nella seconda votazione.

Quali sono i compiti e i poteri del presidente del Consiglio Comunale? Come si legge sul sito del Ministero dell’Interno e all’Art. 15 dello Statuto comunale di San Gavino, il presidente del consiglio rappresenta il Consiglio comunale, cura la programmazione dei lavori del Consiglio, la formazione dell’ordine del giorno delle riunioni, assicura il collegamento politico istituzionale con il Sindaco ed i gruppi consiliari, coordina l’attività delle commissioni consiliari, è garante del rispetto delle norme sul funzionamento del Consiglio, assicura una adeguata e preventiva informazione ai Gruppi consiliari ed ai singoli Consiglieri sulle questioni sottoposte al Consiglio.

Anche i comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti possono dunque prevedere nel proprio statuto la figura del presidente del Consiglio Comunale. Il ruolo di presidente può essere svolto sia da un esponente della maggioranza che da uno della minoranza: pertanto, il suo ruolo di garanzia richiede che sia neutrale rispetto alle diverse forze politiche e liste.

Oltre all’attesa per l’avvio dei lavori da parte della nuova Amministrazione c’è quindi curiosità per scoprire chi sarà incaricato a svolgere questo delicato incarico, importante per lo svolgimento democratico dei lavori in seno al consiglio.

Pubblicità

Articoli correlati

Ultime News