spot_img
31.2 C
San Gavino Monreale
venerdì, 12 Luglio 2024

Cittadini e imprese di nuovo senza linea: questo è il Medio(evo) Campidano

Eventi e manifestazioni

San Gavino Monreale . Net è anche su WhatsApp e Telegram.
Clicca sui link per iscriverti ai nostri canali e ricevere tutte le news sul tuo smartphone.

Negli ultimi mesi, abitanti e aziende del Medio Campidano stanno vivendo una situazione sempre più insostenibile: la continua assenza di segnale telefonico e di rete dati. Questo problema, che riguarda diversi Comuni della zona, sta creando disagi significativi per i residenti e le attività commerciali.

Anche oggi, 10 luglio 2024, arrivano segnalazioni di disservizi da San Gavino Monreale, Sardara, Sanluri, Guspini e Villacidro: l’assenza di copertura telefonica e di rete dati non è solo un fastidio, ma un vero e proprio impedimento nella vita quotidiana. e chiamate importanti, sia per motivi personali che professionali, spesso non riescono a connettersi, lasciando le persone isolate. L’impossibilità di utilizzare i servizi di messaggistica istantanea e le email limita la comunicazione, essenziale in un mondo sempre più digitale.

Le attività commerciali del Medio Campidano – territorio già martoriato dalla crisi economica – sono tra le più colpite dal disservizio costante. Negozi, pizzerie, ristoranti e aziende locali, che dipendono dalle tecnologie digitali per la gestione delle operazioni quotidiane, si trovano a fronteggiare enormi difficoltà. L’assenza di connessione rende impossibile utilizzare i POS per i pagamenti elettronici, gestire gli ordini online e comunicare efficacemente con i fornitori e i clienti. Anche chi lavora in smart working denunciano i disservizi: risultare offline in orario di lavoro e non poter dare risposte immediate al datore di lavoro o ai clienti è un disagio difficile da digerire.

Ma anche la sicurezza dei cittadini è messa a rischio. Senza un segnale stabile, le persone non possono chiamare i servizi di emergenza in caso di necessità. Questa situazione crea un ambiente di incertezza e pericolo, specialmente per gli anziani e le persone con problemi di salute.

In attesa che anche le istituzioni facciano sentire la loro voce, cittadini e imprese del Medio Campidano chiedono interventi urgenti da parte delle autorità competenti e dei fornitori di servizi di telecomunicazione.

Pubblicità

Articoli correlati

Ultime News