Trattorando 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Arresojas

Arresojas
Biennale del Coltello Sardo
Montevecchio – Guspini (VS)

E-mail: info@prolocoguspini.it

Sito web: http://www.arresojas.net/

Contact details
Email
Chiama Gratis

Promossa per la prima volta nel 1994 dal Comune di Guspini e dalla Pro Loco di Guspini, allo scopo di riscoprire e promuovere un patrimonio che rischiava di scomparire, quello legato alla cultura e alla storia delle lame sarde, la mostra Arresojas è diventata oggi un appuntamento atteso e importante per la cultura e l’economia dell’isola.

Suo obiettivo culturale è quello di raccontare l’antichissimo percorso storico delle lame sarde, dal neolitico antico alla dominazione punica e romana, dal medioevo alla rivoluzione industriale, proponendo interessanti parallelismi con culture vicine (Francia, Germania, Inghilterra e alcune regioni italiane) o lontane (Giappone, Africa).

Montevecchio 2002Ovunque, ai primordi della storia, quando l’uomo preistorico si trasforma in Homo Sapiens e comincia a inventare e a produrre oggetti utili alla sua sopravvivenza, compaiono i primi utensili. La storia dei popoli è anche la storia dei suoi utensili, oggetti elementari ma carichi di certezze la cui evoluzione svela il progredire della civiltà.

Uno dei primi utensili dell’uomo fu certamente il coltello.

Serviva per cacciare, per scuoiare animali, per costruire oggetti per la casa e per difendersi. La mostra Arresojas si terrà nell’antico palazzo direzionale delle Miniere di Montevecchio e la scelta non è casuale.

A Montevecchio c’era un ricchissimo giacimento minerario, conosciuto sin dai tempi della civiltà nuragica, a cui attinsero tutti i popoli che via via occuparono l’isola.

Interno della Palazzina della DirezioneLa miniera conobbe la sua stagione d’oro nel XX secolo e non solo per la quantità di minerale estratto ma anche per la bellezza del suo ambiente naturale, per l’eleganza delle sue strutture architettoniche tanto da essere promossa dall’UNESCO a “Patrimonio culturale dell’umanità”, insieme ad altri sette siti che tutti insieme costituiscono il Parco geominerario della Sardegna.

La sesta edizione, quella del 2002, ha confermato il gradimento da parte di un pubblico di appassionati sempre più numerosi giunti da tutta l’isola e dal continente, che hanno potuto apprezzare non solo i circa 4000 prodotti dei 70 espositori, riguardo ai coltelli, ma anche la rassegna “Metalla” dedicata all’arte del ferro battuto.


Guspini si trova a circa 70 Km da Cagliari. Facilmente raggiungibile da tutti i porti ed aereoporti dell’isola, ci si arriva attraverso la Strada Statale 131 "Carlo Felice", giunti all’altezza di Sanluri, prendere il bivio per San Gavino Monreale quindi raggiungere Guspini.

Montevecchio, sede della mostra, dista 10 Km da Guspini, in direzione della Costa Verde, nella marina di Arbus.