14.2 C
San Gavino Monreale
mercoledì, Aprile 8 2020

La pineta abbandonata

Da leggere

INPS e indennità Covid-19, attenzione alle truffe via SMS

L’INPS, mediante una nota urgente, informa i propri utenti che si sono nuovamente verificati sospetti tentativi fraudolenti di richiesta di dati sensibili,...

Presentazione delle domande per la concessione dei “Buoni Spesa” del Comune di San Gavino Monreale

Sono aperti i termini per la presentazione delle istanze finalizzate alla concessione di “buoni spesa” al fine di fronteggiare i bisogni alimentari...

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospiti del 7 aprile, Don Massimo Cabua e Alberto Ibba

Oggi con noi Don Massimo Cabua e Alberto Ibba. Tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 7 aprile 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Non c’è immagine più triste in una bella giornata di primavera, della scena a cui si assiste andando a fare una passeggiata per respirare aria pulita in periferia del paese, a San Gavino. Addentrandosi nella pineta all’incrocio tra via Pergolesi e via Monteverdi, si assiste ad un degrado ambientale vergognoso: non solo è in totale stato di abbandono, ma è anche pericolosa. Costellata da frammenti di vetro di ogni colore, lattine accartocciate che ormai si fossilizzano nel terreno e tutta una serie di rifiuti che per compostezza non vado ad elencare. Si parla di un angolo verde del paese che seppur non tanto esteso ha delle piante che offrono ombra e decoro a un paese che sta morendo sotto tutti i punti di vista, incluso quello ambientale.

Fa rabbia pensare che uno dei pochi spazi verdi urbani sia ridotto in questo stato: oltre a un singolo cestino per l’immondizia, utilizzato poco e male, si presenta anche la totale assenza di civiltà. Basterebbe che chiunque vada lì a banchettare o a bere si munisse di sacchetti per buttare i propri rifiuti, così che ogni bottiglia svuotata e ogni involucro di snack, vadano a morire nei bidoni appositi e non nel sottobosco di una pineta, sottovalutata e abbandonata ogni giorno di più…

Fonte: Polly Sanna, Comprendo

Altri articoli

Ultime News

INPS e indennità Covid-19, attenzione alle truffe via SMS

L’INPS, mediante una nota urgente, informa i propri utenti che si sono nuovamente verificati sospetti tentativi fraudolenti di richiesta di dati sensibili,...

Presentazione delle domande per la concessione dei “Buoni Spesa” del Comune di San Gavino Monreale

Sono aperti i termini per la presentazione delle istanze finalizzate alla concessione di “buoni spesa” al fine di fronteggiare i bisogni alimentari...

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospiti del 7 aprile, Don Massimo Cabua e Alberto Ibba

Oggi con noi Don Massimo Cabua e Alberto Ibba. Tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 7 aprile 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 922 a 935 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...