29.5 C
San Gavino Monreale
venerdì, Luglio 10 2020

La vita in Sardegna? Vale come la Gioconda!

Da leggere

Pro Loco, un appello per fare gli acquisti a San Gavino Monreale

"Compra a San Gavino Monreale". Questo l'appello della Pro Loco di San Gavino Monreale che, per mezzo di Antonella Caboni, neo-presidente dell'associazione...

Dopo il coronavirus aumenta la povertà tra i pensionati

Pensionati ancora invisibili al Governo. Anche dalla Sardegna parte l’allarme verso le scelte Nazionali. La presa di posizione della Presidente di ANAP...

Via Pascoli, a San Gavino un nuovo meraviglioso murale firmato dallo street artist Millo

Il museo a cielo aperto di San Gavino Monreale si arricchisce con una nuova strepitosa opera d'arte. La firma è di Francesco...

Aiutateci a ritrovare Mimì

Una gattina smarrita a San Gavino Monreale. Un appello della Lega Nazionale per la Difesa del Cane delegazione San Gavino Monreale, con...

Ho letto con piacere, come al solito tutto d’un fiato, l’ultimo numero di Comprendo, ma soprattutto, da ex emigrato, mi ha colpito l’articolo in prima pagina “Quanto vale vivere in Sardegna?”.

La Monnalisa di Leonardo
La Monnalisa di Leonardo

Potrei dire che non ha prezzo come la Gioconda di Leonardo, così come non hanno prezzo gli occhi gonfi e le lacrime degli emigrati che ripartono verso luoghi lontani. Non ha prezzo l’attaccamento alla propria terra e la voglia di tornare a Casa in Sardegna. Siamo Sardi, ostinati, orgogliosi, cocciuti, testardi e sinceri perché non nascondiamo il nostro dolore e la voglia di tornare.

Tutti aggettivi che per molti “continentali” sono difetti, ma che per me sono pregi. E questi pregi mi hanno premiato, anche con l’aiuto della buona sorte.

Ho lasciato la penisola da dieci mesi, non ne sento la nostalgia, anche se devo dire “Grazie!” ai luoghi dove ho vissuto perché mi hanno aiutato a crescere. Durante i miei 21 anni da emigrato ho conosciuto parecchi sardi che hanno stramaledetto il giorno in cui sono partiti e oggi fanno la fame lontani da casa, ma per orgoglio non lo ammetteranno mai davanti ad amici e parenti sardi.

Infine, chiudo con una domanda: che valore potrebbe avere la mia vita dai 18 ai 39 anni lontano da casa? Io una risposta me la sono data, ma voglio sentire pure la vostra.

Fonte: Daniele, ex emigrato – Comprendo

Altri articoli

Ultime News

Pro Loco, un appello per fare gli acquisti a San Gavino Monreale

"Compra a San Gavino Monreale". Questo l'appello della Pro Loco di San Gavino Monreale che, per mezzo di Antonella Caboni, neo-presidente dell'associazione...

Dopo il coronavirus aumenta la povertà tra i pensionati

Pensionati ancora invisibili al Governo. Anche dalla Sardegna parte l’allarme verso le scelte Nazionali. La presa di posizione della Presidente di ANAP...

Via Pascoli, a San Gavino un nuovo meraviglioso murale firmato dallo street artist Millo

Il museo a cielo aperto di San Gavino Monreale si arricchisce con una nuova strepitosa opera d'arte. La firma è di Francesco...

Aiutateci a ritrovare Mimì

Una gattina smarrita a San Gavino Monreale. Un appello della Lega Nazionale per la Difesa del Cane delegazione San Gavino Monreale, con...

Pensioni minime, alla Regione una richiesta di bonus straordinario

COLDIRETTI PENSIONATI. BONUS STRAORDINARIO PER LE PENSIONI MINIME Un bonus straordinario che equipari per quattro mesi le pensioni minime...