16.6 C
San Gavino Monreale
sabato, 31 Ottobre 2020

Pali pericolosi: quanti e quali?

Emergenza sanitaria

Coronavirus, 31 ottobre: i dati dei contagi (+325) e dei guariti (+118) nelle ultime 24 ore. 13 nuove vittime

Il Covid-19 continua a mietere vittime in Sardegna. I dati dell'unità di crisi oggi sono impietosi, con 325 nuovi positivi nelle ultime...

Coronavirus, cinque Regioni con l’indice Rt maggiore di 1,5 rischiano il lockdown

Il monitoraggio settimanale dell'Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute delinea un quadro nazionale sempre più allarmante. Il quadro nazionale...

Coronavirus, 30 ottobre: i dati dei contagi (+298) e dei guariti (+72) nelle ultime 24 ore

Il Covid-19 non rallenta, ancora decessi e nuovi contagi in Sardegna. I dati dell'unità di crisi ne sono la testimonianza con 298...

San Gavino Monreale, da lunedì ripartono i prelievi in via Nurazzeddu

Si comunica che a partire da lunedì 2 novembre 2020 saranno riattivati i prelievi ematici per l'esecuzione di esami di laboratorio a...

Coronavirus, 29 ottobre: i dati dei contagi (+282) e dei guariti (+36) nelle ultime 24 ore

Aumentano ancora i positivi al Covid-19 in Sardegna. Non conosce tregua l'ondata del Coronavirus nella nostra Isola. I dati dell'unità di crisi...

All’indomani della caduta del pino in via Dante e dei lavori di messa in sicurezza effettuati dai Vigili del Fuoco, sono tanti i sangavinesi che hanno espresso la loro preoccupazione per lo stato degli alberi (ma non solo, come vedremo) del paese.

Palo in via Convento
Palo in via Convento

Se è vero infatti che qualcuno ha espresso preoccupazione per i pini di via Montevecchio (conosciuta dai più come “strada della fonderia”), è altrettanto vero che diversi concittadini hanno detto che il pericolo non sarebbe rappresentato solo dai tronchi in caduta, ma soprattutto dai tralicci che verrebbero trascinati giù con loro (con il rischio di vedere il paese isolato per quanto riguarda fornitura elettrica o magari nuovamente a causa di un guasto telefonico).

Base del palo corrosa dalla ruggine
Base del palo corrosa dalla ruggine

Un lettore ha inviato alla nostra Redazione le foto allegate all’articolo, scattate in via Convento, una delle vie più colpite dall’alluvione insieme alla via Villacidro e alla via Don Bosco.

Le immagini parlano da sole e non c’è bisogno di spiegare quale sia il pericolo per le cose o le persone nelle vicinanze. Invitiamo tutta la cittadinanza a rendersi “servizio pubblico” e segnalare tutte le situazioni critiche, in maniera da avere una mappa dei “pali pericolanti” da inviare al Comune, al fine di sollecitare un intervento immediato.

Per inviare le vostre foto:
E-mail: redazione@sangavinomonreale.net
Facebook: san.gavino.monreale.net

Articoli correlati

Ultime News

Ladri in azione in cimitero, la denuncia di una vergogna senza fine

Raccogliamo la testimonianza del "cittadino attivo" Luca Vaccargiu che rende pubblica una (terribile) abitudine di soliti ignoti, abituati a depredare le tombe...

Caritas Interparrocchiale, continua la raccolta di beni di prima necessità

La Caritas Interparrocchiale di San Gavino Monreale prosegue la sua opera silenziosa di aiuto alle persone in difficoltà.

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 31.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna: • 28 attualmente positivi (numero invariato da ieri) di...

Coronavirus, 31 ottobre: i dati dei contagi (+325) e dei guariti (+118) nelle ultime 24 ore. 13 nuove vittime

Il Covid-19 continua a mietere vittime in Sardegna. I dati dell'unità di crisi oggi sono impietosi, con 325 nuovi positivi nelle ultime...