24.7 C
San Gavino Monreale
giovedì, Luglio 9 2020

Sardara en plein air

Da leggere

Pensioni minime, alla Regione una richiesta di bonus straordinario

COLDIRETTI PENSIONATI. BONUS STRAORDINARIO PER LE PENSIONI MINIME Un bonus straordinario che equipari per quattro mesi le pensioni minime...

8 luglio, una panchina da colorare davanti al murale di Millo

Primo appuntamento con il progetto "In Panchina senza Riserve". Mercoledì 8 luglio, alle ore 17:00 in via Pascoli, dove il gruppo Non...

Diabetologia e Farmacia, convocazione urgente della Conferenza Socio-Sanitaria

In data odierna, il FAND del Medio Campidano Onlus, per mano del presidente Mattia Orrù, ha presentato al sindaco di San Gavino...

Tutti diversi! In panchina senza riserve

Un ciclo di iniziative sul tema dell'inclusione, della libertà di genere, di contrasto all'omofobia e alla violenza di genere. Questo, e molto...

Questo fine settimana a Sardara il turismo parte dall’ABC puntando su Ambiente, Benessere e Cultura con un intenso programma di attività legate al tema del vivere sostenibile e del turismo en plein air, il cosiddetto “viaggiar lento”.

Sardara, uno degli otto “Borghi di Eccellenza” della Sardegna, propone a turisti e curiosi presenti nel fine settimana dal 6 all’8 giugno, visite guidate nei luoghi della cultura, degustazioni di prodotti tipici locali e momenti di relax alle terme. Non solo. Il paese più ecosostenibile d’Italia 2014, ospita quest’anno la seconda edizione della Bio-Festa, legata al progetto Su Tempus Torrau, a cura dell’Associazione Qedora, con tanti laboratori del Saper Fare.

Sardara en plein air

La manifestazione, ricca di appuntamenti, inizia venerdì pomeriggio con un laboratorio di Hara Yoga per concludersi ai suggestivi bagni termali sotto le stelle. Il sabato mattina è dedicato all’inaugurazione della nuova area sosta camper attrezzata e alla tavola rotonda “Esperienze e prospettive del turismo all’aria aperta in Sardegna alla presenza dei neo assessori regionali del Turismo e della Cultura, Francesco Morandi e Claudia Firino. Parteciperanno inoltre: Rinaldo Brau (Crenos), Ivan Stomeo (BAI), Fulvio Gazzola (BA), Gianni Corona (Federterme), Jan de Haas (APC), Pasquale Zaffina (A.C.T. Italia), Luigi Pambira (Ass.Camperisti Sardi). Moderatrice Elisabetta Atzeni (RAI 3).

Nel pomeriggio farà da cornice alla manifestazione un fitto programma di visite guidate al museo archeologico di Villa Abbas, al pozzo sacro di Sant’Anastasia e lungo le caratteristiche strade del centro storico. Inoltre, laboratori di panificazione naturale con percorso sensoriale, attività per bambini, cena “alla camperista” e musica dal vivo concluderanno la serata di sabato. Domenica apre ufficialmente i battenti la “Fiera del Bio”, all’insegna dell’ecosostenibilità e del riciclo, durante la quale l’Associazione Qedora svolgerà diverse attività su queste tematiche legate anche alla promozione e valorizzazione della produzione locale.

Altri articoli

Ultime News

Pensioni minime, alla Regione una richiesta di bonus straordinario

COLDIRETTI PENSIONATI. BONUS STRAORDINARIO PER LE PENSIONI MINIME Un bonus straordinario che equipari per quattro mesi le pensioni minime...

8 luglio, una panchina da colorare davanti al murale di Millo

Primo appuntamento con il progetto "In Panchina senza Riserve". Mercoledì 8 luglio, alle ore 17:00 in via Pascoli, dove il gruppo Non...

Diabetologia e Farmacia, convocazione urgente della Conferenza Socio-Sanitaria

In data odierna, il FAND del Medio Campidano Onlus, per mano del presidente Mattia Orrù, ha presentato al sindaco di San Gavino...

Tutti diversi! In panchina senza riserve

Un ciclo di iniziative sul tema dell'inclusione, della libertà di genere, di contrasto all'omofobia e alla violenza di genere. Questo, e molto...

Lunghe file all’Ecocentro, l’assessore Lai: «Potenzieremo il servizio»

Le foto delle file all'Ecocentro Comunale di San Gavino Monreale, riaperto da inizio maggio dopo la chiusura dovuta all'emergenza coronavirus, stanno facendo...