#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

IMU e TASI, scadenza il 16 giugno 2015

IMU e TASI

IMU e TASI

TASI – Tassa sui Servizi Indivisibili – Versamenti anno 2015: 16 giugno e 16 dicembre

Per l’anno 2015 le aliquote e le detrazioni da utilizzare in occasione dell’acconto scadente il 16 giugno 2015 sono quelle valide per l’anno precedente, poiché il Comune non ha ancora deliberato quelle da adottare per il 2015. In occasione del saldo di dicembre il contribuente dovrà preoccuparsi di procedere ad eventuali conguagli qualora le aliquote approvate per l’anno 2015 risultino differenti dall’anno 2014

PRESUPPOSTO IMPOSITIVO
Il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati, compresa anche l’abitazione principale, come definiti ai fini dell’IMU, ad eccezione dei terreni agricoli.

SOGGETTO PASSIVO
Chiunque possieda o detenga, a qualsiasi titolo, fabbricati, compresa l’abitazione principale. Ogni possessore ed ogni detentore effettua il versamento della TASI in ragione della propria percentuale di possesso o di detenzione, avendo riguardo alla destinazione, per la propria quota, del fabbricato o dell’area fabbricabile, conteggiando per intero il mese nel quale il possesso o la detenzione si sono protratti per almeno quindici giorni.

Nel caso in cui l’unità immobiliare è occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto di proprietà o altro diritto reale, l’occupante versa la TASI nella misura del 30 per cento dell’ammontare complessivo, mentre il restante 70% viene versato dal proprietario o titolare di altro diritto reale.
IN QUESTO CASO VA PRESENTATA LA DICHIARAZIONE TASI ENTRO IL 30 GIUGNO DELL’ANNO SUCCESSIVO.

BASE IMPONIBILE
Coincide con quella prevista per il calcolo dell’imposta municipale propria di cui all’art. 13 del decreto legge 201 del 2011. Pertanto il valore dell’immobile è determinato in base alla rendita catastale. Anche per la TASI la base imponibile per i fabbricati inagibili o inabitabili, è ridotta del 50 per cento. Sono considerate pertinenze dell’abitazione principale quelle classificate nelle categorie catastali C2, C6, C7.

QUANDO PAGARE
1^ RATA ACCONTO 16 GIUGNO 2015
2^ RATA SALDO 16 DICEMBRE 2015

TASI, scadenza il 16 giugno

TASI, scadenza il 16 giugno

ACCONTO IMU ANNO 2015 – SCADENZA 16 GIUGNO

Per l’anno 2015 le aliquote e le detrazioni da utilizzare in occasione dell’acconto scadente il 16 giugno 2015 sono quelle valide per l’anno precedente, poiché il
Comune non ha ancora deliberato quelle da adottare per il 2015.

In occasione del saldo di dicembre il contribuente dovrà preoccuparsi di procedere ad eventuali conguagli qualora le aliquote approvate per l’anno 2015 risultino
differenti dall’anno 2014.

IMU, scadenza il 16 giugno 2015

IMU, scadenza il 16 giugno 2015

Ulteriori informazioni possono essere richieste al Servizio Tributi del Comune nei seguenti orari:
La mattina: il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 – il martedì e il giovedì dalle ore 9,00 alle ore 11,00
Il pomeriggio: il mercoledì dalle ore 15,30 alle ore 17,30
Numeri telefonici: 070-93749209-070-93749214

Lascia un commento