Carnevale Storico Sangavinese 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Il Sindaco saluta gli emigrati sangavinesi

Carissimi amici Emigrati, sangavinesi e non, benvenuti e ben “ritrovati”!

La “e” maiuscola è d’obbligo per dei cittadini importanti come voi, che portano in giro per il mondo il buon nome di San Gavino Monreale e della Sardegna tutta.

È oramai divenuta una lietissima consuetudine quella di far coincidere i festeggiamenti di Santa Chiara con le celebrazioni per il vostro ritorno in occasione delle ferie estive, quando potete finalmente tornare nell’Isola per grandi rimpatriate con parenti ed amici.

In una terra come la nostra, così caratterizzata dal fenomeno della migrazione, è inevitabile che vi vengano tributati onori e riconoscimenti.

Non vi è famiglia che non possa raccontare la propria personale e calorosa esperienza di congiunti, più o meno stretti, che si trovano a vivere lontano da casa. Io stesso conservo dolcissimi ricordi di un mio zio in Belgio, nelle miniere di carbone di Charleroi, e di altri parenti in Australia: come dimenticare la loro immensa generosità, i meravigliosi cioccolati riservati a noi bambini e le mirabolanti storie di luoghi sconosciuti?

Emigrati - foto simbolica

Emigrati – foto simbolica

Col senno di poi non sfugge certamente la natura spesso iperbolica di quei racconti, ma essi rientravano pienamente in quel clima magico che cementava gli affetti e creava un più forte senso di appartenenza alla comunità. Grazie a questa consapevolezza si poteva contare sull’aiuto reciproco, cosicché, quando quegli stessi bambini crescevano e decidevano d’emigrare, trovavano il sostegno di chi li aveva preceduti. È così che il sottoscritto, nelle sue prime esperienze come lavoratore stagionale, a Genova, venne assistito nell’inserimento da parte dei cugini più grandi, già emigrati.

In virtù di tali eterogenee considerazioni, quest’anno avrei grande piacere d’incontrare tutti i nostri amici Emigrati che desiderassero avere uno scambio di idee, esporre le loro esperienze, fare proposte utili a migliorare la nostra cittadina, discutere di problematiche inerenti alla propria abitazione sangavinese e alle proprie utenze, oppure che volessero anche soltanto incontrarmi per un cordiale saluto.

Augurando a tutti voi una gioiosa e meritata permanenza in compagnia dei vostri familiari ed amici, esprimo infine un caldo invito a non perdere mai i contatti con la vostra terra natale, che vi attenderà sempre a braccia aperte.

Il Sindaco Carlo Tomasi

Condividi la pagina

Lascia un commento