#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

La partita del Cuore al Santa Lucia

Tomasini, Copparoni, Quagliozzi e tante altre Glorie Rossoblu il prossimo 6 settembre sfideranno nel campo di “Santa Lucia” a San Gavino Monreale alle 17:00 le rappresentative dell’Ospedale Oncologico di Cagliari e dell’Ospedale di San Gavino in un triangolare di beneficenza organizzato dalla locale Associazione “Sa moba sarda” a favore della Onlus “Oggi vinco io” per i malati oncologici.

La partita del cuore "OGGI VINCO IO"

La partita del cuore “OGGI VINCO IO”

La “Partita del Cuore” segue analoghe iniziative svoltesi a Cagliari, a Tonara e Teulada con lo scopo di raccogliere fondi per iniziative a sostegno dei malati oncologici dell’ospedale Businco. In tutte le precedenti si è registrato un grande successo di partecipazione del pubblico.

Oltre a fare beneficenza la partita del cuore ha sempre avuto anche lo scopo di ricordare quanto sia importante la prevenzione dei tumori e l’adesione alle campagne di screening che consentono spesso la guarigione di un male che fino a poco tempo fa era detto inguaribile. Ecco perché è stato scelto il motto “Oggi vinco io”, perché la lotta ai tumori può essere anche vinta e comunque non è più persa in partenza. Nella rappresentativa dell’ospedale Oncologico, oltre a medici, infermieri e operatori sanitari, giocheranno infatti anche molti ex pazienti, ciò a voler dimostrare che chi è affetto da tumore può essere recuperato ad una vita attiva e completa, anche sportiva.

Al progetto “Oggi vinco io” hanno dato la loro adesione oltre alle Glorie Rossoblu, che spesso partecipano a iniziative di beneficienza, anche mister Bernardo Mereu, conosciutissimo del mondo calcistico isolano. Mereu ha accolto con entusiasmo lo spirito di solidarietà di “Oggi vinco io” accettando di essere l’allenatore della squadra del Businco.

L’ingresso al campo di Santa Lucia è libero e le offerte che verranno raccolte saranno utilizzate dall’associazione per rendere più confortevole la degenza in ospedale dei pazienti sottoposti alleterapie oncologiche e a dare loro supporto nei casi di necessità.

Lascia un commento