#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Passione organizzazione e tanto cuore dietro la sesta edizione del Sangamotorbike

La grande macchina organizzativa comincia a scaldare il motore in vista della sesta edizione del SANGAMOTORBIKE: sabato 23 Luglio a San Gavino la solidarietà corre su due ruote.

Passione organizzazione e tanto cuore dietro la sesta edizione del SangaMotorBike

Passione organizzazione e tanto cuore dietro la sesta edizione del SangaMotorBike

Ormai da cinque anni, (l’edizione di sabato 23 luglio 2016 sarà infatti la sesta edizione), il Sangamotorbike ha come obiettivo dichiarato quello di radunare appassionati motociclisti, giovani, famiglie, curiosi, amanti del buon cibo e della buona musica, tutti insieme per trascorrere una serata all’insegna del divertimento. Dopo i primi anni di assestamento, l’edizione 2015 è stato il vero trampolino di lancio verso una dimensione totalmente inimmaginabile fino a pochi anni fa, un edizione record andata oltre le più rosee aspettative. Circa 1000 moto e una folla di pressappoco 3000 persone, tra biker’s e curiosi ha popolato le strade del villaggio Oktoberfest. Dei programmi, delle aspirazioni, delle speranze che l’associazione culturale Oktoberfest Group ripone in questa sesta edizione, ne parliamo con il presidente Andrea Pusceddu.

Mancano ancora cinque mesi alla fatidica data del 23 luglio, dove con l’associazione l’Associazione Oktoberfest Group realizzerete nuovamente uno dei principali eventi pubblici della zona del Monreale. Possiamo affermare che state scaldando i motori in vista della sesta edizione del Sangamotorbike?

Esattamente. Ma quest’anno oltre scaldare i motori la nostra speranza è quella di scaldare il cuore dei motociclisti e delle tante persone (lo scorso anno furono circa 3000 i partecipanti totali). La grande novità per questo 2016 è infatti la collaborazione con due grandi realtà del panorama solidale sangavinese e regionale. La sesta edizione del Sangamotorbike, oggi possiamo finalmente annunciarlo, sarà realizzata in strettissima collaborazione con la sezione Avis di San Gavino Monreale e con l’Associazione Thalassa Azione Medio Campidano. Tutto il ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza in favore dell’associazione Thalassa Azione Medio Campidano impegnata in prima persona nella sensibilizzazione a favore delle  problematiche legate alla patologia della talassemia e che attraverso le proprie iniziative sul territorio raccoglie fondi per la ricerca genetica , l’informazione e la sensibilizzazione.

Passione organizzazione e tanto cuore dietro la sesta edizione del Sangamotorbike

Passione organizzazione e tanto cuore dietro la sesta edizione del Sangamotorbike

Cosa dobbiamo aspettarci da questa sesta edizione?

Il programma non sarà ovviamente stravolto, diciamo che sarà un po’ allungato. Cominceremo la mattina con le donazioni di sangue da parte dei volontari (l’autoemoteca sarà presente sul luogo della manifestazione per dare la possibilità a tutti di poter donare)e lanciamo l’appello affinché più persone possibili la mattina del 23 luglio si rechino a donare. Dopo sarà il turno della festa del donatore Avis, dove sarà offerto il pranzo a tutti i donatori della sezione Avis di San Gavino, verranno aperti gli stand dell’associazione Thalassa Azione Medio Campidano e i ragazzi, saranno a quel punto impegnati nella sensibilizzazione e nel far conoscere a tutti i presenti le problematiche legate alla talassemia e alla donazione del sangue. 

Dopo pranzo, nel primo pomeriggio si aprirà finalmente la grande chermesse motociclista sangavinese. Apriremo ufficialmente quello che ormai chiamiamo Oktoberfest village, dopo di che sarà festa Oktoberfest al 100%. Un susseguirsi di motori, stuntman, giochi, musica, l’atteso giro per le strade del paese e quest’anno altra novità. La sesta edizione varca i confini sangavinesi e si spingerà fino al centro commerciale Sant’ Ignazio, nella zona industriale di Villacidro. Qui verrà offerto l’aperitivo, una breve sosta, per poi rientrare alla base e proseguire con la musica dal vivo (quest’anno salirà sul palco del Sangamotorbike la band tutta al femminile della Kanusie ndr), le premiazioni alle moto, i riconoscimenti ai nostri ospiti e qualche sorpresa che speriamo di svelarvi al più presto.

Un evento simile è sicuramente un evento faticoso ed economicamente dispendioso. Come riuscite a realizzarlo? Le attività commerciali della zona vi stanno aiutando?

È un evento impegnativo in tutti i sensi. Sia come forze messe in campo che come dispendio economico. Dobbiamo però dire che per questa edizione non sta mancando l’apporto di tanti sponsor, sia quelli storici che ringrazio per la vicinanza, sia i tantissimi nuovi partner che da questa sesta edizione hanno deciso di sposare il nostro progetto. Ringrazio i nostri main sponsor, il Centro Commerciale Sant’Ignazio e la sezione Avis di San Gavino Monreale, Thalassa Azione Medio Campidano e tutte quelle attività commerciali che hanno un occhio di riguardo in questo momento economico non proprio roseo, ma che quando si parla di solidarietà non si tirano mai indietro.

Passione organizzazione e tanto cuore dietro la sesta edizione del Sangamotorbike

Passione organizzazione e tanto cuore dietro la sesta edizione del Sangamotorbike

Che tipo di comunicazione state realizzando in previsione dell’evento?

Dal punto di vista pubblicitario quest’ anno abbiamo dato una svolta, siamo passati dagli obsoleti, secondo noi, flyer, a un progetto sicuramente più impegnativo ma che pensiamo possa dare il giusto risalto anche in termini di visibilità ai nostri partner commerciali. Stiamo ultimando i dettagli per mandare in stampa 5000 copie di un vero e proprio giornalino di presentazione dell’evento. Un prodotto che, siamo sinceri, sta catturando l’attenzione di tante attività commerciali. Sarà distribuito gratuitamente in tutta la Sardegna a partire dalla seconda metà di Maggio e dentro si potranno trovare informazioni sul mondo delle due ruote, i dettagli dell’evento Sangamotorbike, le storie della solidarietà, e i nostri sponsor principali. Noi speriamo possa essere un prodotto da leggere e da conservare. Dalla carta, al web, passando per i muri dei nostri paesi. Ovviamente non trascureremo il lato web della comunicazione con dei prodotti studiati appositamente per i canali social, i comunicati stampa, le affissioni pubblicitarie. Un lavoro che è possibile grazie all’impegno e alla passione del nostro addetto stampa e del nostro grafico di fiducia.

Cosa potrebbe fare uno sponsor se volesse legare il proprio marchio al Vostro evento benefico?

Contattarci all’indirizzo mail oktoberfestgroup@gmail.com. Abbiamo diverse soluzioni. Se volessimo usare un vecchio slogan pubblicitario potrei dire “per tutte le tasche”. Chi volesse darci una mano, ma soprattutto dare una mano alle iniziative di Thalassa Azione, non deve fare altro che contattarci e sposare il nostro progetto. La cittadina di San Gavino si è spesso distinta per solidarietà e generosità, siamo certi che anche stavolta il paese farà la sua parte. Ne siamo convinti .

Lascia un commento